Migliori tastiere da gaming: scegli la meccanica più adatta a te – Guida all’acquisto

tastiere-da-gaming

Oggi vogliamo parlarti delle migliori periferiche da Gaming presenti attualmente sul mercato, e su quale comprare. Tastiera, mouse e cuffie andranno a completare il tuo PC e faranno senz’altro la differenza, non solo per l’estetica ma anche per qualità ed il feeling. In questo articolo poseremo gli occhi sulle migliori Tastiere da Gaming in circolazione, scopri qual è la più adatta alle tue esigenze.

Innanzitutto in questa guida troverai tastiere meccaniche e anche a membrana. Ho messo una sola tastiera a membrana perché le tastiere meccaniche sono decisamente migliori. Specialmente in ambito gaming, le tastiere meccaniche non hanno rivali. Inoltre, le tastiere meccaniche sono dotate di antighosting, così da non bloccare l’azione di gioco se premi più tasti contemporaneamente.

Non può dirsi completa una configurazione da gioco senza possedere una delle migliori tastiere da gaming attualmente in commercio. Per questo motivo potresti trovare difficoltà nel scegliere tra i tanti prodotti in giro per il web, e ho realizzato una guida apposita per aiutarti. Ma prima di passare alla lista da noi scelta, ci sono delle cose che devi sapere.

Tastiere da gaming: differenze degli switch cherry MX

Gli switch più comuni sul mercato attualmente sono i Cherry MX, conosciuti per la loro qualità e resistenza. I Cherry MX più conosciuti sono i black, i red, i blue e i brown. I Cherry MX red e black sono i più adatti al gaming perchè non hanno feedback tattile. I blue sono adatti alla scrittura perchè hanno feedback tattile ma è possibile giocarci tranquillamente. Infine, i brown sono una via di mezzo tra i red e i blue, per scoprire qualche informazione in più ti invito a leggere il nostro articolo sulle tastiere meccaniche.

Cherry MX black e red

I Cherry MX black e red sono molto simili, infatti l’unica differenza è la forza necessaria per premere un tasto. Siccome i Cherry MX red hanno bisogno di meno forza per essere premuti sono più adatti a sparatutto frenetici o MOBA. Tuttavia, hanno un margine di errore maggiore durante le sessioni di scrittura se dovessi sbagliare a premere un tasto. I Cherry MX black invece hanno un margine di errore inferiore dei red perchè hanno bisogno di più forza per essere premuti.

Cherry MX blue

I Cherry MX blue sono adatti alla scrittura e restituiscono un feedback tattile. Non sono veloci quanto i red ma è possibile comunque giocare a qualsiasi cosa. Alcuni infatti giudicano questi Cherry MX i migliori sul mercato per le loro caratteristiche, ma non vale per tutti questo giudizio.

Cherry MX brown

Mentre i Cherry MX brown sono una via di mezzo tra i Cherry MX red e blue. Sono switch dotati di feedback tattile come i blue, mentre riprende i 45 grammi necessari ad attivare un tasto come i red. Infatti questo tipo di switch sono adatti sia alla scrittura che al gaming, risultando molto versatili.

Tastiere da gaming: aggiorna il tuo PC al 2021

Scegliere una tastiera da gaming non è semplice, anche perché a volte può capitare di sostituirne una vecchia. All’interno della lista troverai quelli che sono, secondo me, i modelli migliori tra cui scegliere. Non c’è un ordine di prezzo, quindi non si tratta di una classifica basato sul prezzo o sulla qualità, anche perché sono tutte molto valide; non tergiversiamo oltre e proseguiamo con la stesura!

Trust GXT 877 Scarr

Trust GXT 877 Scarr

Iniziamo da uno dei prodotti top di gamma del marchio Trust Gaming, di cui ne abbiamo ampliamento parlato all’interno della nostra recensione. Si tratta senza dubbio di una tastiera da gaming ideale per chi inizia ad approcciare questo mondo e anche per chi ne fa parte da tempo. La resistenza della tastiera e l’ottima risposta dei tasti (switch rossi) hanno senza dubbio giustificato il prezzo a cui quest’ultima è venduta.

La Trust GXT 877 Scarr possiede un’ottima tecnologia RGB con 7 modalità pre-impostate, ma non ha la possibilità di avere dei tasti personalizzati e programmati. I tempi di risposta sono di 1 ms, ciò significa che si adatta perfettamente a sessioni di gioco anche competitive.

Infine, la tecnologia Anti-ghosting (nessuna battuta fantasma) e N-key rollover offrono una maggiore precisione dei pulsanti anche quando questi vengono premuti contemporaneamente. Ovviamente, tutto questo rende il prodotto adatto al gioco e non solo.

Link Amazon: Trust GXT 877 Scarr

Corsair K70 RGB MK.2

Corsair K70 RGB MK.2

Non potevamo non inserire una tastiera di Corsair nella guida delle migliori tastiere da Gaming. Sorella maggiore della K70 RGB, ho inserito la Corsair K70 RGB MK.2 per la sua adattabilità. Il telaio di questa tastiera è fatto in alluminio, perfetto per resistere a lunghe sessioni di gaming.

Sulla tastiera sono presenti dei controlli multimediali con cui è possibile modificare il volume in un attimo. Inoltre, 8 MB di memoria permettono il salvataggio di tanti profili diversi con macro differenti. Presenti inoltre dei keycap sagomati per una migliore aderenza dei tasti per gli FPS o i MOBA.

La tastiera è venduta con ben 7 Switch differenti tra cui scegliere. Oltre ai Cherry MX red, blue e brown ci sono i Cherry MX Speed se hai bisogno di tempi di risposta più bassi. I Cherry MX Silent sono ottimi se il rumore della tastiera meccanica per te è troppo. Infine, ci sono i Cherry MX red e speed a basso profilo, cioè con corsa ridotta, così potrai premerli più rapidamente.

Link Amazon: Corsair K70 RGB MK.2

Logitech G910 Orion

Logitech G910 Orion

Da anni nel mondo del gaming con la sua serie G, Logitech offre ottimi prodotti per completare una postazione da gioco. Ho deciso di mettere in questa lista la Logitech G910 Orion perchè offre caratteristiche di tutto rispetto. I punti di forza di questa tastiera da gaming sono i 9 tasti programmabili, illuminazione Lightsync RGB e switch meccanici Romer-G.

Gli switch Romer-G costruiti da Logitech sono switch tattili molto veloci, hanno bisogno di 45 grammi per essere attivati e hanno una corsa inferiore rispetto ai Cherry MX. Insomma, sono tasti estremamente veloci. La tastiera presenta un dock in alto dove è possibile collocare smartphone o tablet. Così potrai sfruttare l’app Arx Control per visualizzare le informazioni di gioco e le statistiche essenziali del sistema.

Infine, la tastiera presenta tasti multimediali e macro, così da poter gestire il volume ed i vari profili direttamente dalla tastiera. Logitech, inoltre, ha pensato al comfort per la realizzazione della G910 Orion, dotandola di poggiapolsi e rivestendo i tasti con del rivestimento protettivo UV.

La tastiera è presente in due varianti: Spectrum e Spark. La variante Spectrum è quella che vedi in foto, con poggiapolsi simmetrico e tasti lisci. La versione Spark invece offre poggiapolsi asimmetrico e tasti sfaccettati.

Link Amazon: Logitech G910

Roccat Vulcan 120 Aimo

Roccat Vulcan 120 Aimo

Se conosci gli Esports, quasi sicuramente hai sentito parlare di Roccat. In particolare diamo uno sguardo alla Vulcan 120 Aimo che è unica nel suo genere. Infatti, è la prima tastiera di Roccat a presentare gli switch Titan, sviluppati dalla stessa azienda. Si tratta di uno switch molto rapido e tattile, una sorta di Cherry MX brown migliorato insomma.

Il tutto è racchiuso in una copertura metallica di alluminio anodizzato e i tasti risultano resistenti alla polvere. Non dimentichiamoci del sistema di illuminazione AIMO che, grazie ai LED a lunga durata e ai tasti trasparenti, permette di avere un’illuminazione uniforme RGB.

Infine, la tastiera presenta un poggiapolsi ergonomico removibile, così da personalizzarne il comfort. Spazio anche alla multimedialità con una ruota multimediale e tasti, così da modificare il volume direttamente dalla tastiera.

Link Amazon: Roccat Vulcan 120 Aimo

Razer BlackWidow Elite

Razer BlackWidow Elite

E’ impossibile non aver sentito almeno una volta di Razer in ambito gaming. Questa scelta per le migliori tastiere da gaming è ricaduta sulla BlackWidow Elite per il suo design e per le tue specifiche. La tastiera presenta gli switch Razer in tre differenti colorazioni, in base alle tue preferenze. Inoltre, gli switch presentano pareti laterali doppie per una maggiore stabilità.

Il Razer green è uno switch tattile con un clic percepibile, ha bisogno di 50 grammi di forza necessaria e si attiva a 1.9 mm dalla corsa. Il Razer Orange ha un feedback tattile ma un clic non percepibile, necessita di 45 grammi di forza e si attiva a 1.9 mm dalla corsa. Il Razer giallo invece è uno switch lineare e silenzioso, adatto ad azioni frenetiche come quelle degli FPS o i MOBA. Ha bisogno di 45 grammi di forza attuativa e si attiva ad 1.2 mm dalla corsa, risultando molto veloce.

Grazie a Razer Hypershift ogni tasto può essere una macro, assegnando una funzione precisa. Inoltre la tastiera presenta un quadrante multimediale che è possibile modificare tramite Razer Synapse 3. Durabilità e feedback eccellenti, uniti ad un supporto per i polsi in similpelle, e all’illuminazione underglow RGB sui 4 lati sono motivi più che sufficienti per scegliere questa bellezza.

Link Amazon: Razer BlackWidow Elite

SteelSeries Apex 3

SteelSeries Apex 3

Come alternativa economica, ho scelto la SteelSeries Apex 3. Si tratta di una tastiera a membrana dotata di Whisper Quiet Gaming Switch. Questi switch sono bassi e silenziosi, permettendoti di avere ottime performance ad un prezzo ridotto. Inoltre, la tastiera presenta l’illuminazione RGB, ed è possibile scegliere fino a 10 zone di illuminazione diverse.

La SteelSeries Apex 3 è una tastiera confortevole, dotata di poggiapolsi e tasti multimediali. Il poggiapolsi è magnetico e morbido, mentre una rotellina in alto a destra si occuperà del volume. Nonostante sia una tastiera a membrana, quindi più lenta delle competitor in questa lista, ho deciso di sceglierla. Non solo per un’alternativa economica, ma anche per le sue feature ad un prezzo ridotto.

Link Amazon: SteelSeries Apex 3

HP Pavilion 800

HP-Pavilion-800

Si tratta di uno dei modelli più economici di questa lista, infatti il prezzo dovrebbe essere intorno agli 80 euro. Pero, parliamo di una tastiera molto solida, con retroilluminazione RGB molto buona e di dimensioni pari a: 44.4 x 13.6 x 3.8 cm.

Il peso è molto leggero, come potrai leggere dalle sue caratteristiche, infatti è di soli 830 g e possiede gli cherry mx red per i tasti. Il cavo USB è di tipo 2.0 e ha una lunghezza superiore a 1.5 m e ha la possibilità di inserire il jack per le cuffie.

Oltre alla parte tecnica bisogna, però, parlare anche del feedback al suo utilizzo. All’interno della scatola dell’HP Pavilion 800 è compreso un poggia polso di cui ne ho apprezzato la comodità. Questa rende piacevole lo scrivere/giocare, grazie anche alla qualità dei materiali, dell’ottima illuminazione. Devo dire che anche esteticamente fa la sua bella figura.

Link Amazon: HP Pavilion 800

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.