Migliori pc portatili: rapporto qualità prezzo – Guida all’acquisto

migliori-pc-portatili

Lavorare lontani da casa, durante un viaggio oppure comodamente su una poltrona è uno dei casi in cui può essere utile possedere un notebook. Non solo, negli ultimi tempi abbiamo assistito alla nascita di portatili adatti perfino al gaming. Nel caso tu voglia acquistare un nuovo PC e necessiti di consigli a riguardo, abbiamo deciso realizzare una guida all’acquisto sui migliori pc portatili disponibili al momento.

Negli ultimi anni sono molto cambiati i prodotti come i notebook, infatti con l’arrivo degli ultrabook sottili e veloci, il concetto di essenziale e funzionale hanno acquistato maggior valore. Adesso i PC portatili possono durare tantissimo e pesare poco più di 1 KG.

Prima di entrare nel vivo della guida è necessario fare delle premesse che ti aiutino a comprendere il tipo di acquisto di cui hai bisogno. Qui sotto troverai delle informazioni importanti riguardanti le parti di un portatile e l’importanza di ogni componente. Dopodiché ho diviso le categorie in base al budget, alle dimensioni e all’utilizzo così potrai visualizzare solo ciò che veramente ti interessa.

Migliori pc portatili: Come scegliere il più potente?

Adesso ti spiegheremo ciò che devi sapere su un PC portatile. Ti parleremo delle varie componenti presenti al suo interno, così da farti capire il loro funzionamento. Inoltre, in questo modo, riuscirai a capire quale componente è più importante per te.

Se vuoi focalizzarti sul gaming, sicuramente dovrai dare un occhio di riguardo alla scheda video. Invece, se prediligi il lavoro o programmi come Photoshop, dovrai puntare su un ottimo processore e sull’SSD per la gestione dei file. Il resto è di contorno, tuttavia è importante nella resa effettiva del PC. Ad esempio, una batteria poco duratura non è funzionale, quindi diffida dalle marche meno conosciute presenti sul mercato perché spesso hanno una batteria scadente.

Cosa significa CPU?

Il Processore, detto anche CPU, è il perno fondamentale del PC. Gestisce tutte le operazioni che avvengono nel tuo PC. La sua velocità è espressa in GHz, cioè gigahertz. Maggiore è questo valore maggiore sarà la velocità del processore nel risolvere vari calcoli. Questo si traduce in una risposta più veloce della macchina e i programmi saranno più fluidi.

Se hai scelto di comprare un PC portatile per lavorare, fai particolare attenzione al processore e alla sua velocità e alla datazione (evita portatili ricondizionati e datati). Nel dettaglio ne abbiamo già parlato in un altro nostro articolo su che cos’è la CPU, che puoi leggere e usare per informarti.

A cosa serve la scheda video?

La scheda video, detta anche GPU, è il componente più importante per un videogiocatore. Essa, dopo aver ricevuto un segnale dal processore, genera un segnale che viene mandato in input a video. In questo modo il monitor traduce il segnale mostrando su schermo il segnale tradotto.

Riguardo la scheda video devi guardare 4 valori precisi. La memoria, espressa in GB o gigabyte, ti fa capire quante texture riesce a renderizzare. Il bus, il quale è la velocità di trasferimento dei dati ed è espresso in bit. Il Memory Bandwidth, velocità con cui vengono salvati i dati della GPU nelle RAM ed espressa in GB/s. Infine la velocità della scheda stessa espressa in Mhz, cioè megahertz.

Qual è la differenza tra Hard disk ed SSD?

Per l’archiviazione dei dati ci sono due tipologie di memorie. Gli hard disk, detti anche HDD, e gli SSD, i primi sono molto comuni e poco costosi, mettendo a tua disposizione molti GB di memoria. Gli SSD, acronimo di Solid State Drive, sono memorie poco capienti, più veloci ma più costose. Per scoprire di più leggi il nostro articolo su che cos’è un SSD?

Un sistema operativo installato su un SSD impiegherà poco meno di 10 secondi per avviarsi, mentre gli HDD avranno bisogno di più tempo. Ti consiglio di installare sull’SSD solo il sistema operativo ed i programmi principali, ad esempio Photoshop, Office e simili. Le foto, i video, la musica ed altro materiale del genere puoi tranquillamente salvarli sull’HDD.

Che cos’è la RAM

La RAM, acronimo di Random Access Memory, è la memoria principale di un PC e si occupa del salvataggio temporaneo dei programmi che deve eseguire la CPU. La RAM è una memoria volatile, il che significa che se i dati contenuti in essa non vengono salvati su una memoria non volatile, come gli HDD e gli SSD, vengono cancellati.

Inoltre, la velocità delle RAM espressa in MHz rappresenta la velocità con cui esse comunicano con il processore. Per scoprire dei dettagli in più ti rimando alla nostra guida informatica su che cos’è la RAM.

Migliori PC portatili: notebook economici

Inizieremo questa nostra guida partendo dai notebook più economici sul mercato. Il termine economico non sempre è sinonimo di basse prestazioni. Ti proporremo i migliori PC portatili ad un costo accessibile, parlandoti dei componenti interni, così da decidere se è il notebook che fa per te o se stai cercando altro.

Chuwi HeroBook Pro

Chuwi HeroBook Pro

Si tratta di una delle migliori scelte attualmente disponibili sul mercato, stiamo parlando del Chuwi Herobook Pro. La sua particolarità risiede nel fatto che nonostante il prezzo sia così basso, ossia intorno ai 300 euro, all’interno abbia buone componenti. Non fraintendermi, buone per la spesa che andrai a fare.

Parliamo, infatti, di uno dei migliori pc portatili economici perché monta 8 GB di RAM, unite a 256 GB di SSD da espandere con un eventuale M.2 fino a 1 Tb. Lo schermo è da 14.1 pollici con una risoluzione di 1920×1080 pixel.

Il processore che monta è un Intel Gemini Lake N4000 da 1.1 Ghz fino a 2.6 Ghz con Turbo boost e con una scheda grafica integrata UHD 600. Per la connettività abbiamo un banale wifi, un USB 3.0, un USB 2.0 e un ingresso mini HD. Viene venduto con Windows 10 e la batteria ha una durata di circa 9 ore.

PRO: Autonomia, peso, prezzo, SSD, RAM.
Contro: Materiali della scocca economici.

Acer Chromebook

Acer Chromebook

Non si tratta del classico computer portatile a cui siamo abituati, ma la caratteristica principale dell’Acer Chromebook è quella di velocizzare e ottimizzare il lavoro che spesso facciamo online. Il PC possiede un sistema operativo Chrome OS, ossia basato principalmente su Google Chrome. Una nota positiva risiede nel fatto che tramite un Chromecast puoi facilmente collegare il computer allo schermo di un televisore.

IMPORTANTE! Il fatto di basarsi su un browser significa dipendere da una connessione ad internet. Nonostante esista la possibilità di scaricare dal Play Store alcune applicazioni offline, resta comunque un dispositivo limitato focalizzato sulla navigazione.

La parte hardware di questo prodotto comprende un processore Intel Celeron N4000, affiancato da una GPU integrata UHD 600. Per quanto riguarda la memoria RAM parliamo di 4 GB DDR4 dedicati. Il display è un 14 pollici Full HD con risoluzione 1920×1080.

Lo spazio di archiviazione disponibile è di 64 GB e ovviamente non ci troviamo di fronte ad un SSD. Supporta la connessione Wi-Fi 5 ed ha una durata della batteria che supera le 12 ore di utilizzo. Il mio consiglio è di comprarlo solo se la vostra attività si basa su Chrome e vuoi affidarti ai cloud per memorizzare i tuoi file.

PRO: Autonomia, peso, velocità, prezzo.
Contro: OS (solo app e internet).

Lenovo Ideapad 3

Lenovo Ideapad 3

Ci troviamo davanti ad uno dei migliori pc portatili ideale per il suo prezzo, il quale si aggira intorno ai 570 euro. Il sistema operativo utilizzato per il Lenovo IdeaPad 3 è Windows 10 Home, perfetto per la sua personalizzazione. Inoltre, è compreso anche Microsoft Office.

Il modello si presenta con una scocca in policarbonato in colorazione silver. Al suo interno si nasconde un processore Intel i3-1005G1, un processore di decima generazione che raggiunge i 3.4 GHz in burst mode. Il processore inoltre presenta una scheda grafica UHD Graphics, adatta a carichi di lavoro grafici leggeri.

La dimensione delle RAM presenti è di 8 GB, mentre la memoria non volatile è affidata ad un SSD da 512 GB. Presenta una porta HDMI ed un jack per il microfono, inoltre ha una webcam integrata ed una durata media di circa 7 ore e mezza. A completare questo notebook ci pensa lo schermo da 15.6 pollici Full HD a LED antiriflesso, la tecnologia Wi-Fi 5 e bluetooth.

PRO: Autonomia, peso, prestazioni, RAM, SSD.
Contro: Layout tastiera USA.

Migliori pc portatili: Notebook 13 pollici

Dopo aver parlato dei migliori notebook economici, passiamo a qualcosa di qualitativamente superiori. Infatti, parleremo dei migliori notebook con schermo fino a 13 pollici. Si tratta di notebook maneggevoli e che posso essere utilizzati anche in spazi angusti.

Microsoft Surface Laptop 3

Microsoft Surface Laptop 3

Il nuovo Microsoft Surface Laptop 3 presentato dalla nota azienda ha tutto ciò che serve per definirlo un ottimo PC. Innanzitutto è facile da trasportare, pesa poco più di un kg infatti. Presenta anche due porte USB, una di tipo A ed una di tipo C. Ha dimensioni ridotte, parliamo infatti di un 30,8 mm x 22,4 mm x 1,45 mm.

La colorazione che ci è piaciuta di più è quella con il telaio in alluminio color Platino, mentre il poggia polsi è in Alcantara. Lo schermo è da 13.5 pollici con risoluzione 2256 x 1504, da 201 PPI. Il processore è un i5 di decima generazione, un quad core con Hyper Threading che raggiunge i 3.7 GHz in turbo.

Lo spazio della GPU è affidata alla Grafica Intel Iris Plus, una scheda grafica integrata alla CPU che opera a 300 MHz di velocità base. La quantità delle RAM è di 8 GB ed ha un SSD sa 256 GB come unico spazio di archiviazione. Le tecnologie Bluetooth Wireless 5.0 e Wi-Fi 6 compatibile con 802.11ax, insieme ad una batteria che regge 11 ore e mezza di utilizzo tipico completano questo fantastico notebook.

PRO: Autonomia, display, prestazioni, RAM, SSD, connettività.
Contro: Prezzo.

Apple MacBook Air 13″

MacBook Air 13

Nella lista non poteva mancare un prodotto Apple, ed abbiamo puntato a questo prodotto in particolare. I motivi? Iniziamo subito dal display del MacBook Air da 13,3 pollici con una risoluzione di 2560 x 1600 pixel ed un PPI di 227 pixel. La particolarità di questo display è la presenza di tecnologia innovativa di Apple.

Il fulcro di questo notebook è un Intel Core i5 di decima generazione, un dual core da 1.1 GHz con boost fino a 3.2 GHz. Inoltre ha a disposizione 16 GB di RAM a 3733 MHz e un SSD, in cui archiviare i vari file, da 512 GB. Il comparto grafico è affidato alla scheda video integrata Intel Iris Plus Graphics. Ovviamente, il sistema operativo installato è MacOS.

E’ un notebook molto leggero, infatti pesa appena 1,3 Kg e la batteria ha una durata di circa 11 ore. A completare il notebook di Apple ci pensa la Tecnologia wireless Bluetooth 5.0 e il Wi‑Fi 802.11ac. Oltre a due porte Thunderbolt 3 o USB-C, sono presenti tre microfoni in array con beamforming direzionale e un jack da 3,5 mm per le cuffie.

PRO: Display, prestazioni, RAM, SSD, OS.
Contro: Prezzo.

Migliori pc portatili: Notebook 14 pollici

Leggermente più grandi dei notebook precedenti, i migliori PC portatili che troverai di seguito saranno comunque di dimensioni ridotte. La dimensione del loro display è leggermente maggiore, ma questo non pregiudicherà la resa grafica.

Huawei MateBook D 14″

Huawei MateBook D 14

Potremmo essere vicini ad uno dei migliori acquisti che attualmente è possibile fare. Stiamo parlando del notebook Huawei MateBook D da 14 pollici, con uno schermo Full HD, ossia con una risoluzione di 1920×1080 pixel.

All’interno troviamo un processore Intel Core i5-10210U ad alte prestazioni, affiancato da una scheda grafica integrata UHD Graphics 620. La memoria RAM installata nel portatile è di 16 GB che grazie al lavoro fatto da una SSD da 512 GB regala velocità e stabilità anche per più lavori contemporaneamente. Inoltre, possiede un sensore dell’impronta digitale per accedere rapidamente al proprio sistema.

Il prodotto viene venduto con Windows 10 ed ha una durata della batteria da 56 Wh in grado di arrivare fino a quasi 10 ore di utilizzo. Il peso arriva intorno ai 1.38 Kg e ha una connettività con supporto USB 3.0, USB 2.0 e USB-C. Personalmente lo reputo uno dei migliori acquisti da fare per il proprio lavoro ed il proprio ufficio.

PRO: Autonomia, peso, prestazioni, RAM, SSD.
Contro: Nessuno.

HP Pavilion

HP Pavilion

Aumentiamo il tiro inserendo nella lista dei migliori pc portatili una PC molto recente che monta un processore Intel Core i7-1065G7 di ultima generazione. Si tratta di un HP Pavillon molto affidabile, il cui lavoro della CPU è affiancato da una Nvidia GeForce MX250 da 4 GB.

Lo spazio di memoria disponibile è di un SSD da 1 TB, mentre la memoria RAM è di 16 GB DDR4. Lo schermo è ovviamente di 14 pollici in Full HD, ossia ad una risoluzione di 1920 x 1080 pixel. Possiede 3 porte USB 3.0 ed un’uscita HDMI. La durata della batteria permette un lungo utilizzo anche di intenso lavoro.

Il peso è poco più di 2 Kg e viene venduto con la versione di Windows 10 Home come sistema operativo. Il prezzo si aggira intorno ai 1150 euro.

PRO: Autonomia, memoria, prestazioni, RAM, SSD.
Contro: Prezzo.

Acer Swift 3

acer-swift-3

Il professione Acer Swift 3 ha delle specifiche tecniche superiori al Huawei MateBook D 14″ presentato prima, ma ha una marcia in meno sul processore (costa di meno). Parliamo infatti di un notebook con display LCD da 14 pollici con risoluzione Full HD. Il processore presente al suo interno è un Intel Core i5-1135G7, una CPU da 4 cores/8 Threads e 4.20 GHz di potenza con 8 Mb di cache.

La nuova scheda video integrata è la: Intel Iris Xe, che dirige il comparto grafico di questo notebook, adatto a lavori non impegnativi e a giochi leggeri. Per il comparto archiviazione abbiamo 8 GB di RAM ed un SSD da 256 GB. Il sistema operativo installato è Windows 10, nella sua versione Home. La connessione LAN standard è la IEEE 802.11ac e presenta la tecnologia Bluetooth 5.

Questo notebook è dotato inoltre di microfono e di lettore di impronte digitali. Oltre ad avere 2 altoparlanti e 3 porte USB. Queste ultime divise in questo modo: 1 porta USB 2.0, 1 porta USB 3.2 ed una porta Thunderbolt 4 USB-C. Il notebook inoltre pesa appena 1.2 Kg ed è in una colorazione elegante argentata. La batteria è estremamente utile perché riesce a durare fino a 14.5 ore al giorno.

PRO: Autonomia, peso, prestazioni, RAM, SSD.
Contro: Nessuno.

Migliori pc portatili: Notebook 15 pollici

Adesso passiamo ai notebook di dimensioni più generose, seppur non i più grandi sul mercato. Ti daremo informazioni aggiuntive sulle dimensioni dei singoli notebook così da decidere se un portatile del genere fa al caso tuo.

Huawei MateBook D 15.6″

Huawei MateBook D 15.6"

Questo notebook di Huawei Matebook D 15 ci è piaciuto subito, un misto di eleganza e potenza sotto una scocca di lega d’alluminio e Mylar. In colorazione Mystic Silver, il notebook ha un display IPS da 15.6 pollici con risoluzione Full HD e funzione Eye Comfort per non stancare gli occhi. Il sistema operativo installato su di esso è Windows 10, in versione Home.

Un Intel Core i5-1135G7 costituisce il fulcro di questo portatile, si tratta di un quad core da 2.1 GHz che in boost arriva a 3.7 GHz. La scheda video è una Intel iris Xe Graphics, una scheda integrata al processore che opera egregiamente anche su programmi grafici. Per quanto riguarda la memoria invece abbiamo 16 GB di RAM ed un SSD da 512 GB.

A completare il notebook ci pensa il Wi-Fi IEEE 802.11 ed il Bluetooth 5.0, compatibile con le versioni precedenti. Inoltre presenta un pulsante di accensione due in uno ed un sensore di impronte digitali touch. Possiede 4 porte USB, 2 delle quali 2.0, una 3.0 ed una USB di tipo C.

PRO: Autonomia, prestazioni, RAM, SSD, connettività.
Contro: Nessuno.

HP 15s-fq1014nl

HP 15s-fq1014nl

Eccoti uno dei migliori acquisti da fare se hai bisogno di un buon notebook ad un prezzo medio. Questo portatile HP 15s-fq1014nl monta un Intel Core i7-1065G7 come processore. Si tratta di un quad core con Hyper Threading da 1 GHz, mentre arriva fino a 3.6 GHz in boost. La Scheda grafica presente è una UHD Intel, una scheda video integrata al processore.

E parlando di grafica, il display è un Full HD da 15.6 pollici. Il comparto memorie invece è formato da 8 GB di RAM e e da un SSD NVMe da 512 GB. Presenta inoltre 3 porte USB, due 3.1 di tipo A classiche ed una 3.1 di tipo C.

Questo notebook viene venduto con Windows 10 Home ed è presente una fotocamera HP TrueVision HD con microfono digitale dual-array integrato. Inoltre, la durata della batteria dichiarata per utilizzo misto è di circa 10 ore. Le dimensioni sono 35,85 x 24,2 x 1,79 cm, in cui l’ultima fa riferimento al PC chiuso.

PRO: Autonomia, prestazioni, RAM, SSD, connettività.
Contro: Nessuno.

Migliori pc portatili: notebook da Gaming

Passiamo invece ad una fascia più costosa ma che darà più soddisfazioni nel videogiocare. Adesso parliamo infatti dei notebook da gaming, i quali montano schede video dedicate per migliorare l’esperienza videoludica. Si tratta certamente di una fascia più prestante adatta ai videogiochi, ma ciò significa anche possedere un dispositivo adatto a qualsiasi utilizzo.

MSI GF63

msi-gf63

Uno dei migliori pc portatili da gaming che puoi trovare sul mercato è sicuramente questo MSI GF63. Presenta un display IPS Full HD da 15.6 pollici, con refresh rate di 120 Hz. E parlando del display, la scheda grafica dedicata è una GTX 1650 da 4 GB GDDR6 di Nvidia. Il fatto che sia una scheda video dedicata migliora notevolmente la resa del PC nei videogiochi.

Il processore presente in questo notebook di MSI è un Intel Core i5-10300H, un quad core con Hyper Threading da 2.4 GHz che arriva a toccare i 4.5 GHz in boost. 8 GB di RAM ed un SSD da 512 GB invece costituiscono il comparto delle memorie di questo notebook.

E’ presente una webcam integrata in risoluzione HD a 720p e due jack da 3.5 mm per cuffie e microfono. Il notebook inoltre possiede 4 ingressi USB, 3 dei quali 3.2 di tipo A mentre l’ultimo è una porta USB 3.2 di tipo C. Le dimensioni sono generose, parliamo di 359 x 254 x 21.7 mm per un peso di 1.86 kg, non proprio leggero.

PRO: Prestazioni, RAM, SSD, connettività, display.
Contro: Autonomia, prezzo.

Acer Nitro 5

acer nitro 5

Questo Acer Nitro 5 lo abbiamo scelto per la sua qualità ed i suoi componenti, i quali lo rendono uno dei migliori notebook da gaming sul mercato. Lo schermo è un LCD da 15.6 pollici con risoluzione Full HD ed ha un refresh rate di 120 Hz. Non possiamo però parlare dello schermo senza parlare del comparto grafico.

La scheda video dedicata che monta questo notebook è una GTX 1650Ti di Nvidia, scheda grafica con 4 GB di VRAM GDDR5. Il processore presente invece è un Intel Core i7-10750H, un sei core con Hyper Threading da 2.5 GHz che arriva a toccare i 4.5 GHz con il boost. Per quanto riguarda il sistema operativo, è installata la versione Home di Windows 10.

Le memorie di questo notebook sono costituite da 8 GB di RAM, divisi in due banchi per utilizzare il dual channel, e da 2 SSD NVMe da 512 GB ciascuno, costituendo così 1 TB di spazio di archiviazione. E’ inoltre presente un microfono integrato e 4 porte USB: una USB 2.0, 2 USB 3.1 Gen 1 di tipo A ed una USB 3.1 Gen 1 tipo C.

E’ inoltre presente la tecnologia Acer CoolBoost, la quale aumenta la velocità delle doppie ventole presenti all’interno di questo notebook. La tastiera RGB è divisibile in 4 zone, con i tasti WASD e le frecce direzionali ben evidenziati.

Le dimensioni del portatile da gaming di Acer sono 25,90 x 363,4 x 255 mm, in cui il primo valore è l’altezza del pc da chiuso. Il peso è di circa 2.5 Kg, non proprio leggero quindi, ed ha una colorazione Obsidian Black. Infine, la batteria ha un’autonomia di circa 8 ore con un utilizzo medio.

PRO: Prestazioni, RAM, SSD, connettività, display.
Contro: Prezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.