Differenze tra HDMI, VGA, Display Port e DVI

Differenze-tra-HDMI-VGA-Display-Port-e-DVI

I display collegabili a un PC possono essere di quattro tipi: con ingresso VGA, DVI, Display Port o HDMI. Innanzitutto, va detto che ogni tipo di connettore ha le proprie peculiarità che definiscono le loro differenze: il cavo HDMI è un connettore di tipo A, B, C, D o E, generalmente utilizzato per collegare computer e televisori. Il DisplayPort è un connettore di tipo D (segnale digitale), ideale per collegare monitor ad alta risoluzione.

Mentre, il DVI è un connettore di tipo A, I (analogico e digitale) o D (solo digitale), molto diffuso tra i PC ma anche tra gli apparecchi home theatre. Per ultimo, VGA è un connettore di tipo A (solo analogico), largamente utilizzato in passato, ma ormai quasi del tutto abbandonato. Ognuno dei quattro connettori ha le proprie caratteristiche, ad esempio l’HDMI supporta video ad alta definizione e audio digitale in surround 5.1 o 7. Con le ultime versioni di quest’ultimo siamo in grado di trasmettere anche video in risoluzione di 10K a 120Hz.

Differenze tra HDMI, VGA, Display Port e DVI: quanti tipi di cavi ci sono?

Vediamo quali sono le differenze principali: l’ingresso VGA è il più vecchio e consiste in una coppia di spinotti a 15 pin (3 per ogni colore) che si inserisce nella scheda video. È compatibile con tutti i monitor, anche se non fornisce la migliore qualità d’immagine. Il DVI (Digital Visual Interface) è un ingresso digitale che può essere usato con monitor e schede video digitali. Consiste in un connettore a 24 pin ed è molto più performante del VGA, anche se non tutti i dispositivi hanno il connettore DVI. Il formato più recente e performante è DVI-D Dual Link, compatibile con risoluzione 2K a 144Hz. L’HDMI (High-Definition Multimedia Interface) è l’ultimo standard introdotto per la trasmissione dei segnali video.

Infine, il cavo Display Port è un cavo che permette di trasferire dati tra dispositivi, tipicamente tra un computer e un monitor. Questo cavo permette di trasmettere video ad alta risoluzione ed è compatibile con vari standard, fra cui il 4K ed è per questo consigliato al gaming. Inoltre, il Display Port non genera interferenze elettromagnetiche, rendendolo quindi ideale per l’utilizzo in ambienti sensibili. Attualmente, anche le console, come la Xbox Series S utilizzano cavi HDMI ma sono molto più performanti delle versioni precedenti. Infatti, usano un HDMI 2.1 che supporta una velocità di trasmissione massima di 48 Gbps, contro i 18 Gbps dell’HDMI 2.0 utilizzato in passato.

Adattatore DVI-VGA

Anche se non è più molto diffuso, l’adattatore DVI-VGA rimane uno dei connettori più utilizzati sul mercato. Questo perché il formato VGA è ancora molto presente nei monitor e televisori. Inoltre, grazie all’adattatore, è possibile collegare dispositivi con porta HDMI a monitor o proiettori che hanno ingresso VGA. Qui sotto troverai un normalissimo adattatore che puoi comprare su Amazon.

Se hai apprezzato la guida, seguici su Facebook per non perderti le prossime.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.