Xbox Series S: recensione della migliore console?

xbox-series-s-recensione

La nuova generazione di console ha affrontato nel corso degli ultimi anni numerosi ostacoli. Pochissime disponibilità e prezzi esagerati hanno rallentato il passaggio alla next gen. Tra le nuove console, però, l’unica che ha risposto sempre presente è l’Xbox Series S di cui oggi faremo la recensione rispondendo ad alcune domande. Abbiamo acquistato il prodotto a 210 euro su Amazon Warehouse per risparmiare ed è arrivata in perfette condizioni. Quindi, non si tratta di una recensione sponsorizzata, bensì dell’opinione di un videogiocatore appassionato.

Dividerò la mia analisi in diverse sezioni, così potrai decidere di leggere solo ciò che ti interessa. Ti anticipo che si tratta di una console meno potente per il 4K, ma se vuoi giocare con i nuovi titoli e hai un budget ridotto ti conviene continuare a leggere. Per valutare la qualità dell’Xbox Series S è stata collegata ad una Smart TV Saba 4K da 43 pollici e Android 11. Alla fine dell’articolo troverai tutti i link che potrebbero interessarti.

Xbox Series S Recensione: Cosa è incluso?

Cosa dobbiamo aspettarci all’interno della confezione quando acquistiamo Xbox Series S? Ebbene, nella scatola troverai i seguenti elementi:

  • Libretto e manuale.
  • Cavo HDMI High Speed.
  • Cavo alimentazione.
  • Joystick bianco.
  • Batterie AA.
  • Console.

Purtroppo, non è incluso nessun coupon per risparmiare sugli acquisti, ma se crei un nuovo account puoi abbonarti a Xbox Game Pass Ultimate a 1 euro. In questo modo, avrai accesso a oltre 200 giochi da scaricare fino a circa 500 GB di memoria se non hai un’altra memoria esterna per espanderla.

Xbox Series S Recensione: Cosa si può fare?

Alcuni temono che non sia possibile giocare in 4K su Xbox Series S o a 120 Hz. In realtà, alcuni titoli più leggeri e ottimizzati riescono ad essere avviati in 4K e a 120 Hz. In generale, la console è pensata per lavorare in 2K (1440p) e necessita lo stesso di una TV recente ad alta risoluzione. Potrai giocare ai nuovi giochi con una perfetta stabilità di FPS come:

  • Marvel’s Guardians of the galaxy.
  • Marvel’s Avengers.
  • Battlefield V.
  • Fifa 22.
  • Elden Ring.
  • Fortnite.
  • Call of Duty Vanguard.
  • Assassin’s Creed Valhalla.

Se vuoi scoprire la lista completa dei giochi disponibili e quelli ottimizzati per Series S puoi consultare la pagina ufficiale dedicata. Oppure puoi giocare a fantastici titoli retrocompatibili e personalmente non faccio altro che giocare a Red Dead Redemption 2 e UFC 4.

Infine, dietro la console vi sono i seguenti ingressi LAN, due USB, un HDMI ed uno storage expansion. Davanti è presente il pulsante per collegare i Joypad ed un ingresso USB.

Quanto vale davvero la console?

Personalmente, credo che la console bianca di Microsoft sia stata sottovalutata all’inizio. Per fortuna, Xbox Series S sta vendendo moltissimo ed è piazzata sul mercato al giusto prezzo di circa 300 euro. Io ho optato per un modello usato risparmiando più di 70 euro e mi reputo pienamente soddisfatto.

Se stai cercando di capire se comprare un PC o una console, tieni conto che per avere le stesse prestazioni di una Xbox Series da 300 euro, devi spendere almeno 800 euro per un computer nuovo assemblato da zero. Qualora volessi valutare diverse combinazioni, puoi anche dare uno sguardo alle nostre configurazioni PC.

Quanto è bella esteticamente?

Credo sia una delle console più belle, minimali ed eleganti mai realizzate. Anche alcuni utenti fan di PlayStation non hanno potuto fare a meno di ammirare lo stile moderno usato da Microsoft. Ti consiglio di metterla in bella mostra vicino alla tua TV e di valorizzarla evitando di posizionare altri oggetti decorativi vicino.

Tralasciando la bellezza c’è da dire che Microsoft ha anche realizzato un modello molto resistente con un ottimo materiale, almeno per la parte esterna. Anche il Joystick è estremamente solido e piacevole da vedere, nonostante col tempo si creerà quel classico bordo di sporco da pulire.

Xbox Series S Recensione: Conclusioni

All’inizio ero molto scettico sull’acquisto della Xbox Series S, ma avendo bisogno di una console e visto il prezzo, valeva la pena provare. Per questo motivo, ho abbinato il dispositivo ad una Smart TV 4K e ho testato la potenza del modello economico di Microsoft. Non c’è alcun dubbio che di economico sia solo il prezzo perché la console si comporta in maniera magnifica con i titoli ottimizzati e con quelli retrocompatibili. È incredibilmente silenziosa e se la posizioni su una parte aperta non riscalda per nulla.

Il design è senza dubbio apprezzabile, perfetto per una casa moderna e minimale. Il Joypad è compatto ed estremamente piacevole da utilizzare. Anche il grip, ossia la presa, è ottimo grazie alla ruvidità della scocca. Piccolissima precisazione da fare è che bisogna prestare attenzione alle impostazioni video. Ho giocato un paio di giorni in Full HD senza rendermene conto. Dopodiché ho utilizzato un ingresso diverso nella TV e sono riuscito a modificare manualmente il video in UHD 4K.

Non è possibile utilizzare dei dischi per giocare, infatti è pensata per un uso digitale e con internet. Se devi acquistare un titolo avrai bisogno di attivare una key acquistata da terze parti (G2A, Instant HGaming) o su Microsoft Store. Detto questo, Xbox Series S, a meno di 300 euro, è la miglior console da acquistare al momento.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.