Gigabyte GeForce GTX 1660 SUPER OC – Recensione

Gigabyte-GeForce-GTX-1660-SUPER-OC-Recensione

Nvidia, più di un anno fa, produsse la GTX 1660 per sopperire alla mancanza di una via di mezzo tra la GTX 1060 da 6 GB e la GTX 1070 da 8 GB. Successivamente fu prodotta la 1660 Ti e con l’avvento delle schede SUPER anche la 1660 ebbe il proprio modello. In questa recensione vogliamo parlarti proprio della GTX 1660 SUPER, in particolare il modello OC di Gigabyte.

Vedremo insieme tutte le caratteristiche che rendono questa scheda uno dei migliori acquisti possibili al momento. Infatti, si parla di un valore molto alto di qualità-prezzo, avendo ottime prestazioni ma con costi contenuti.

Architettura e vantaggi rispetto alla serie precedente

L’architettura Turing è alla base della GTX 1660 SUPER, la stessa che utilizzano le schede video RTX di Nvidia. Si tratta del progetto più recente a 12 nm, con shader migliori e il doppio della cache rispetto all’architettura Pascal della serie 10. Inoltre, permette l’esecuzione simultanea di calcoli in virgola mobile e operazioni su numeri interi. Presente anche la tecnologia di shading adattiva ed una nuova architettura unificata per la memoria.

Tradotto significa che avremo prestazioni migliori su tutti i fronti, anche sui giochi in DirectX 12 e Vulkan. L’esperienza di gioco, a tal proposito, giova anche dell’efficienza energetica superiore. Infatti, oltre ad avere un’esperienza più veloce, sarà ottimale non solo la silenziosità ma anche il raffreddamento.

Anche se l’architettura Turing è la stessa utilizzata per le schede video RTX di Nvidia, non significa che questa scheda abbia lo stesso livello di Ray Tracing. Nvidia stessa ha ammesso che le schede video GTX riescono ad usufruire della tecnologia Ray Tracing, tuttavia non raggiungono il livello delle RTX. Queste ultime, infatti, dispongono di memoria che lavorano solo per il Ray Tracing.

Per concludere il discorso, rispetto all’architettura Pascal questa nuova architettura ha prestazioni superiori stimate tra il 30 e il 50%.

Specifiche della GTX 1660 SUPER

Specifiche-della-GTX-1660-SUPER

La Gigabyte GTX 1660 SUPER OC presenta 1408 CUDA Cores e 6 GB di VRAM GDDR6, la stessa che monta la GTX 1660 Ti e le RTX. Ha un Core Clock di 1830 MHz a differenza della Reference Card che ha un Core Clock di 1785. Inoltre la velocità di memoria è pari a 14 Gbps, più veloce addirittura della RTX 2060. Il Memory Bus invece è lo stesso della RTX 2060 e delle altre schede della serie 16, ossia 192-bit.

La novità di questa scheda però, oltre alla velocità della memoria, è il Bandwidth di quest’ultima alla pari di una RTX 2060, ossia 336 GB/s. Ma questo che cosa significa? Che la scheda risulta più veloce di quanto lo è sulla carta. Infatti a leggere i dati tecnici della scheda sembra una versione meno potente della GTX 1660 Ti, ma così non è.

Prima di passare ad un confronto diretto con la GTX 1660 Ti e capire le differenze, ti invito a guardare i dati tecnici della GTX 1660 SUPER OC di Gigabyte.

ModelloGigabyte GeForce GTX 1660 SUPER OC
Dimensioni225.65 x 122.02 x 40.5 mm
Core Clock1830 MHz
Memory Clock14 Gbps
VRAM6 GB GDDR6
Connettore di alimentazione1 x 8 pin
PSU minimo raccomandato450 W
Connessioni in uscita3 x DisplayPort 1.4 e 1 x HDMI 2.0b
Prezzo240€

>> Acquista Gigabyte GeForce GTX 1660 SUPER OC su Amazon <<

GTX 1660 SUPER vs GTX 1660 Ti

Per iniziare a fare un confronto sulle due schede, vediamo le specifiche tecniche di ognuna. Per l’occasione prenderemo in esame la versione OC di Gigabyte, esteticamente uguale a questa scheda. Tramite questo tabella avrai un’idea più chiara delle differenza di ogni scheda, il prezzo ovviamente risulta diverso, ma di seguito scoprirai un dettaglio molto interessante.

ModelloGTX 1660 SUPERGTX 1660 Ti
Core Clock1830 MHz1800 MHz
Memory Clock14 Gbps12 Gbps
Memory Bandwidth336 GB/s288 GB/s
VRAM6 GB GDDR66 GB GDDR6
CUDA Cores14081536
Prezzo240€320-345€

Dalla tabella possiamo omettere due valori volendo, ossia VRAM e Core Clock. La VRAM non cambierà il risultato siccome è identica in entrambe le schede, mentre il Core Clock varia davvero di poco. I dati più interessanti a questo punto sono i rimanenti. Come puoi notare, i CUDA Cores della GTX 1660 SUPER sono inferiori in quantità rispetto a quelli della GTX 1660 Ti. Questo di solito si dovrebbe tradurre in un rendimento inferiore in quanto la prima ha unità di calcolo in meno. Tuttavia gli altri due dati offrono un quadro interessante.

Il Memory Clock, ossia la velocità della memoria, risulta essere maggiore nella GTX 1660 SUPER. Inoltre, il Memory Bandwidth della stessa è superiore al Bandwidth della GTX 1660 Ti del 17% circa. Ciò vuol dire che la 1660 SUPER comunica con le RAM più velocemente rispetto alla 1660 Ti. Questo allora cosa significa?

Significa che la GTX 1660 SUPER nonostante abbia minori unità di calcolo riesce a reggere il confronto con la GTX 1660 Ti. A parità di configurazione infatti la versione SUPER registra dai 2 ai 7 FPS in meno, ma ad un prezzo decisamente inferiore. Questo significa anche che il rapporto qualità-prezzo della GTX 1660 SUPER è migliore della GTX 1660 Ti.

Per ulteriori confronti sugli FPS in vari giochi del momento, ti lasciamo un video qui sotto che mette a confronto la GTX 1660 con la GTX 1660 SUPER e la GTX 1660 Ti. Prima di guardarlo sappi questo: i dati sono relativi a computer in condizioni ottimali e con impostazioni grafiche differenti.

Ho una GTX 1660 SUPER ma voglio cambiarla, acquisto una GTX 1660 Ti?

Se possiedi una GTX 1660 SUPER e hai letto i dati che ti abbiamo mostrato probabilmente avrai pensato che dovresti comprare una GTX 1660 Ti. Ti sconsiglio vivamente di acquistarla se stai passando da una GTX 1660 SUPER in quanto guadagneresti molto meno del 30% di prestazioni.

Piuttosto, se riesci a raggiungerne il costo e se hai bisogno di più prestazioni, ti consiglio di acquistare una RTX 2060 con tecnologia Ray Tracing per sostituire una GTX 1660 SUPER. Tuttavia per giocare ad alcuni dei giochi che usciranno a breve su PC come Horizon Zero Dawn non hai bisogno di schede video estremamente potenti.

Caratteristiche principali della versione di Gigabyte

Caratteristiche principali della versione di Gigabyte

Una delle novità della custom card di Gigabyte è lo spin alternato delle ventole. Come puoi vedere dall’immagine poco sopra, le ventole ruotano in senso opposto. Questo perché in questo modo l’aria calda viene espulsa correttamente, mentre le ventole che girano nello stesso verso rimescolano l’aria in uscita con l’aria in entrata.

In questo modo la scheda avrà un corretto airflow e una vita maggiore rispetto ad una scheda con ventole che ruotano nello stesso senso. Le ventole poi hanno una stampa 3D particolare che guida l’aria correttamente all’interno della scheda. La scheda inoltre è dotata della tecnologia 3D Active Fan, grazie alla quale le ventole si muovono solo se la GPU raggiunge una temperatura elevata. Questa scelta allunga di molto la vita delle ventole.

Come suggerisce il nome, questa scheda è overclockata di fabbrica (OC) raggiungendo i 1830 MHz di Core Clock. Altra caratteristica importate della scheda è il tubo di rame piegato in modo che massimizzi il contatto con il processore grafico. Infine, l’ottimo overclock realizzabile su questa scheda e la back plate rendono questa scheda un acquisto eccellente.

Conclusioni

La GTX 1660 SUPER l’ho scelta per le sue prestazioni ed il suo prezzo contenuto, permettendomi di giocare a molti titoli senza compromessi. Ho giocato senza problemi a The Witcher 3, Assassin’s Creed Origins, Dragon Age Inquisition e Mortal Kombat 11 a dettagli molto alti.

In basso, infine, voglio lasciarti la guida all’acquisto che abbiamo scritto sulle migliori schede video in circolazione. In base al budget di cui disponi, abbiamo varie proposte per poterti aiutare nella scelta della tua scheda video. Se l’articolo ti è piaciuto e ti è stato utile, condividilo sui social così e facci sapere nei commenti cosa ne pensi di questa scheda video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.