Doom Eternal: Requisiti di sistema per PC

Doom Eternal: Requisiti di sistema per PC

Ebbene, finalmente Bethesda ci delizierà di un altro importante e divertente titolo sparatutto in prima persona, ossia Doom Eternal, anche se il nome ci risulta già molto familiare. Non tutti sanno che Doom ha alle spalle una lunga storia di successi e di incredibili titoli. Quest’ultimi potrebbero essere giocati ancora oggi e regalare lo stesso divertimento degli anni passati.

In particolare, oggi ci dedicheremo all’illustrazione dei requisiti di sistema per PC, necessari per poter avviare il titolo ed eventualmente goderne a pieno con i settaggi al massimo.

Il gioco è stato annunciato durante l’E3 2018 e sarà presto in uscita il 20 marzo 2020, nel frattempo cerchiamo di capire se possiamo giocarci.

Requisiti minimi

Partiamo dalle richieste più essenziali per poter avviare il gioco al minimo e settare la grafica al valore più basso disponibile.

  • OS: Windows 7/10 64 bit.
  • CPU: Intel Core i5 @ 3.3 GHz / AMD Ryzen 3 @ 3.1 GHz .
  • GPU: GeForce 1050Ti, GTX 1060, GTX 1650 / AMD Radeon R9 280, AMD Radeon R9 290, RX 470.
  • RAM: 8 GB.
  • HDD: 50 GB a disposizione.

Requisiti consigliati

Per poter avviare il titolo e poter giocare ad alti FPS con grafica alta vi riportiamo i requisiti di sistema necessari.

  • OS: Windows 10 64 bit.
  • CPU: Intel Core i7-6700K / AMD Ryzen 7 1800X .
  • GPU:  GeForce GTX 1080, RTX 2060 / AMD Radeon RX Vega 56 – GeForce GTX 1060, NVIDIA GeForce 970, AMD RX 480.
  • RAM: 8 GB.
  • HDD: 50 GB a disposizione.

Requisiti ultra

Infine, per poter giocare a Doom Eternal con il massimo delle prestazioni e della grafica che questo incredibile titolo ha da offrire, dovremo possedere le seguenti componenti.

  • OS: Windows 10 64 bit.
  • CPU: Intel Core i9-9900K / AMD Ryzen 7 3700X .
  • GPU: NVIDIA GeForce RTX 2080 Ti / AMD Radeon VII.
  • RAM: 16 GB.
  • HDD: 50 GB a disposizione.

Suggerimenti

Nel caso in cui non fossi in grado di avviare il titolo ti suggeriamo delle ottime guide per poter aggiornare la tua postazione da gaming.

Se l’articolo è stato in qualche modo utile al tuo scopo, ti consiglio di condividerlo per renderlo visibile ad altri utenti che non vedono l’ora di provare il gioco.

Pubblicato da Raffaele Tamigi

Mi chiamo Raffaele Tamigi, sono uno studente di Culture Digitali e della Comunicazione ed un appassionato di tecnologia e dei meccanismi che regolano il web. Alle spalle possiedo anni di esperienze e di collaborazioni su diversi siti, con cui collaboro tutt'ora. Mi dedico anima e corpo allo studio della SEO e a trovare i migliori prodotti da consigliare alla mia community.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.