Come installare Windows 11: guida informatica

come-installare-windows-11

Il momento di aggiornare i nostri sistemi operativi è finalmente arrivato, Microsoft ha ufficialmente rilasciato la nuova versione del software più utilizzato al mondo. Questa opportunità, però, sarà disponibile solo per alcuni utenti che possiedono un PC adatto alla nuova installazione. Oggi ti mostrerò come installare Windows 11, attraverso le procedure che l’azienda ha messo a disposizione per la propria community.

Inoltre, troverai dei link utili che ti aiuteranno a verificare la compatibilità del tuo computer col nuovo OS. Questo perché è vero che Microsoft ha reso disponibile il download, ma solo alcuni dispositivi rispettano i requisiti adatti a supportare l’aggiornamento in sicurezza e con le prestazioni ottimali. Di seguito, troverai come eseguire la procedura in maniera automatica, tramite Windows Update, oppure in maniera manuale con una ISO.

Come installare Windows 11: come ottenerlo e quando si può scaricare

Dopo un annuncio effettuato tempo fa, Microsoft ha reso noto ai propri utenti che a partire dal 5 ottobre sarebbe stato disponibile Windows 11 per l’installazione sul proprio PC. Ebbene, ciò significa che puoi già effettuare l’aggiornamento e goderti il tuo nuovo sistema operativo. Per ottenere Windows 11 puoi seguire la classica procedura che ti permetterà di effettuare un aggiornamento da Windows 10. Se non sai come verificare lo stato degli aggiornamenti, vai su Impostazioni > Aggiornamento e Sicurezza > Windows Update.

Qualora il tuo PC soddisfi i requisiti minimi per accedere al nuovo sistema ma non compare ancora su Update, non temere. Innanzitutto, verifica la versione di Windows 10 che deve essere necessariamente 2004 o successiva (potrai usare l’assistente per l’installazione). Dopodiché, dovrai attendere che il software ti dia l’accesso al download, Microsoft infatti afferma:

Il piano di implementazione dell’aggiornamento è in corso di finalizzazione ma, per la maggior parte dei dispositivi già in uso, dovrebbe essere pronto a inizio 2022. Non tutti i PC Windows 10 idonei per Windows 11 potranno essere aggiornati nello stesso tempo.

Ciò significa che potresti dover attendere ancora. Qualora non fossi disposto ad aspettare, puoi procedere con un’installazione manuale tramite ISO.

Come installare Windows 11: Media Creation Tool e file ISO

Windows-11-Media-Creation-Tool-e-file-ISO

Per chi non sta più nella pelle e vuole provare il nuovo sistema, può scaricare direttamente dal sito ufficiale il file ISO di installazione. Microsoft mette a disposizione tre metodi per effettuare l’aggiornamento: usare l’assistente per installazione di Windows 11, tramite il MediaCreationTool (creazione di supporti) oppure usare la classica ISO su DVD/USB.

Nel primo caso ti basterà seguire le istruzione e lasciarti guidare dal software da eseguire come amministratore. Con il Media creation Tool potrai creare un supporto per l’installazione avviando lo strumento e collegando una penna USB con almeno 8GB liberi o un DVD. Successivamente, ti basterà andare su Windows Update ed avviare il download degli aggiornamenti. Infine, tramite il classico file ISO potrai anche utilizzare Windows 11 su una macchina virtuale. Altrimenti utilizza una penna USB, cambia nel BIOS l’ordine delle memorie per avviare l’installazione e attendi la fine della procedura.

Se hai apprezzato la breve guida, seguici su Facebook per non perderti le prossime!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.