eFootball 2022: provato il free to play di Konami su PC

efootball-2022-provato

A distanza di qualche ora dal nostro test, abbiamo deciso di realizzare un breve articolo in cui voglio parlarti delle mie impressioni su eFootball 2022. Il nuovo titolo calcistico di Konami è disponibile gratuitamente su Steam per PC. Innanzitutto, chiariamo che la formula free to play in realtà sembra una semplice demo. Se qualcosa del F2P cambierà nel tempo, come si è solito dire, lo scopriremo solo vivendo.

Il motivo per cui gli utenti la chiamano demo è perché il gioco mette a disposizione solo pochissimi teams tra cui: Juventus, Bayer Monaco, Manchester United, Barcellona, Arsenal ecc… La modalità disponibile è praticamente solo quella delle amichevoli. Per quanto riguarda il comparto tecnico, ho avuto subito dei problemi per la risoluzione dello schermo a schermo intero e la grafica in Full HD. Per risolverli, trova il launcher e attiva i DPI elevati.

A quanto pare, questo problema è una situazione ricorrente, leggendo le valutazioni. A mio avviso, il gameplay sarebbe stato anche interessante, se non fosse pieno di bug e problemi di movimenti dei giocatori (sono diventati già dei meme). Purtroppo, i comandi non sono identici a PES 2021 e molti giocatori hanno più difficolta a marcare o dribblare come prima.

Una delle pochissime cose che ho apprezzato sono le scene preparatorie all’interno degli spogliatoi con i giocatori che si caricano prima di scendere in campo. Insomma, su Steam il gioco è stato bombardato di critiche di ogni genere, anche giustamente, ma sono sicuro che nei prossimi mesi l’azienda risolverà i problemi più noti. Se non hai ancora provato il gioco, ti consiglio di attendere. Non rischiare di avere una pessima impressione del titolo e dai a Konami la possibilità di aggiustare lì dove c’è evidentemente un problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.