Come impostare una VPN su iPhone e Android – Guida informatica

Come impostare una VPN su iPhone e Android – Guida informatica
come-impostare-una-vpn-su-iphone-e-android

Quante ore passiamo al cellulare ogni giorno? Sicuramente troppe: in ogni momento della giornata siamo accompagnati dal nostro caro telefono e qualche notifica che compare qui e lì ci attrae costantemente allo schermo.

Tra foto, password, carte di credito, chat, possiamo dire che la nostra vita è rinchiusa in uno smartphone insieme a tutte le nostre informazioni più private. Ma i nostri dati saranno al sicuro? Proprio da questo dubbio nasce il bisogno di tutelare la nostra privacy: per aiutarti in questa cosa ti spiegherò come impostare una VPN su iPhone e Android.

Prima di continuare ti ricordo che puoi supportare il lavoro del sito e restare aggiornato su altre utili guide informatiche seguendoci sulla nostra pagina Facebook.

Cos’è una VPN?

Prima di partire e spiegarti come impostarla, voglio spiegarti che cos’è una VPN. Una VPN (Virtual Private Network) è una rete privata virtuale che consente di navigare sul web in totale sicurezza, che tu sia connesso alla tua rete di casa o ad una rete Wi-Fi pubblica.

Questo sistema, attraverso il protocollo del tunneling, permette di oscurare le proprie attività ad occhi esterni che potrebbero essere interessati ad accedere ai nostri dati (i tanto nominati hacker) nonché di nascondere l’indirizzo IP da cui navighiamo.

Potrai capire quindi che è molto importante perché:

  1. Tiene al riparo i tuoi dati online: potrai infatti navigare in internet privatamente e, nascondendo il tuo indirizzo IP, i motori di ricerca non potranno raccogliere i dati sulle tue ricerche online.
  2. Ti permette di accedere a reti Wi-Fi pubbliche: quante volte capita di ritrovarsi per strada o in qualche localino a provare ad accedere ad una rete non protetta? Farlo normalmente è molto pericoloso per i tuoi dati, ma con una VPN la tua connessione viene criptata e protetta.
  3. Ti permette di accedere a contenuti inaccessibili: non tutti i contenuti di Internet sono accessibili in ogni paese, alcuni di questi sono geograficamente inaccessibili e coperti da censura. Con una VPN puoi però aggirare questi blocchi!

Detto questo, puoi approfondire il concetto delle reti private all’interno del nostro articolo in cui trattiamo una questione che si pongono tutti: A cosa serve la VPN?

Impostare una VPN con le applicazioni

impostare-una-vpn-con-applicazioni

Il metodo più semplice per navigare in sicurezza è sicuramente impostare una VPN con le applicazioni. La procedura è semplice: basterà scegliere una VPN, registrarsi ad essa e scaricare l’applicazione sul tuo telefono. Una volta aperta l’app ed inserito le credenziali, avrai impostato la tua VPN!

Di seguito ti elenco quali sono le migliori VPN in circolazione, per iPhone e Android, a pagamento e non.

NordVPN

come-impostare-una-vpn-su-iphone-e-android-nordvpn

NordVPN è uno dei servizi VPN più famosi del Web, compatibile con tutti i tipi di dispositivi. Rappresenta una soluzione molto sicura ed affidabile, caratterizzata da una crittografia davvero avanzata!

Questa è un’alternativa a pagamento, per ottenerla basta recarsi sul sito di NordVPN e scegliere il piano che più fa per te: da quella di 3,15€ fino ad arrivare a quella di 10,16€ al mese. Una volta scelto il piano potrai creare il tuo account inserendo i dati richiesti. A questo punto potrai prendere il tuo smartphone, Android o iPhone che sia, e scaricare l’applicazione di NordVPN.

Terminata l’installazione potrai finalmente aprire l’app ed effettuare il Log In con i dati precedentemente immessi. A questo punto dovrai solo selezionare il server che più preferisci: puoi sceglierlo in base alla nazionalità, alla tipologia, o facendo una ricerca e scoprendo quello che fa al caso tuo. Ed ecco fatto: hai impostato la tua VPN!

Per ottenere un’offerta esclusiva per il tuo piano puoi visionare il post su Facebook relativo a NordVPN, nel primo commento potrai trovare il link relativo alla migliore offerta attuale! (si aggiornerà sempre, quindi è costantemente valido).

Surfshark

come-impostare-una-vpn-su-iphone-e-android-surfshark

Surfshark è anch’essa una piattaforma ottima ed intuitiva, compatibile con più dispositivi. Questa ha diverse funzionalità particolari: permette infatti di disconnettersi da Internet in caso la VPN si disattivi, di proteggersi da contenuti pericolosi e di creare una lista di programmi che non devono usare la VPN.

Anche quest’applicazione è a pagamento, ed anche questa volta bisognerà collegarsi al sito e scegliere uno dei piani che variano da 1,88€ fino ad 11,01€ al mese. Quindi scegli il piano e crea il tuo account, a questo punto potrai prendere il tuo iPhone/Android e scaricare l’applicazione di Surfshark.

A installazione completata apri l’app e collegati con l’account appena creato, clicca su Connetti per collegarti automaticamente ad un server o vai su Posizioni per scegliere il server che più preferisci.

Avira Phantom VPN

come-impostare-una-vpn-su-iphone-e-android-avira-phantom-vpn

Avira Phantom VPN è stata creata proprio dalla casa produttrice del famoso antivirus Avira. Questa soluzione è ottima e nei piani disponibili c’è anche la possibilità di ottenere la piattaforma gratuitamente.

Come negli altri casi, bisognerà collegarsi al sito di Avira e cliccare su Download gratuito, se si preferisce quest’opzione, o su Scopri Pro, per visualizzare gli altri pacchetti disponibili. In questo caso però la versione gratuita avrà delle limitazioni, dando all’utente solo 500 MB di traffico gratis al mese. Anche in questo caso ti basterà registrarti sul sito e scaricare l’applicazione di Avira Phantom VPN su iPhone o Android.

Eccoti presentati i modi più semplici e gettonati per goderti la tua VPN e navigare in totale sicurezza! Ora non avrai più paura a connetterti ad un Free Wi-Fi. Fammi sapere nei commenti se sei riuscito a portare a termine il tuo obiettivo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.