A cosa serve la VPN? – Guida informatica

A cosa serve la VPN? – Guida informatica
a-cosa-serve-vpn

Da un po’ di tempo ormai si sente parlar tanto della famosa VPN, ma di cosa si tratta? Dai primi anni della comparsa dei computer fino ad oggi è passato un bel po’ di tempo in cui ci siamo accorti dei molti rischi legati al web.

Da questa consapevolezza nasce il bisogno di avere maggiore accortezza e di proteggerci, proprio per questo oggi ti spiegherò a cosa serve la VPN e come usarla per navigare in sicurezza. Se può interessarti, ho scritto anche un articolo su Come impostare una VPN su iPhone e Android!

Prima di partire però, vorrei ricordarti di seguirci su Facebook per restare aggiornato su altre guide informatiche!

Come funziona la VPN?

come-funziona-vpn

La VPN (o Virtual Private Network) è una rete privata virtuale, grazie alla quale puoi navigare in Internet in totale sicurezza. Quante volte abbiamo avuto paura che i nostri dati, foto, o persino password potessero essere intercettate? Fin troppe! Per rispondere a questo problema nasce la rete privata, ma in molti si chiedono, come funziona la VPN precisamente?

Partiamo col dire che ogni utente che naviga su Internet ha un codice identificativo chiamato indirizzo IP. Questo indirizzo è collegato al tuo Internet Provider ed è in grado di conoscere la tua posizione e tracciarti online. Tramite una VPN potrai però aggirare questo processo: questa rete infatti trasmetterà i tuoi dati ad un server esterno che li rinvierà ad Internet con un indirizzo IP diverso, in modo da non essere tracciato!

Così facendo si viene a creare una sorta di tunnel che collega una rete privata ed un host esterno, o due reti private. La tecnica che permette di proteggere il passaggio dei dati in questo tunnel viene chiamata tunneling.

C’è da dire però che, nonostante questa “protezione”, esistono alcuni metodi che permettono di raccogliere comunque i tuoi dati, purtroppo! Ma resta il fatto che una VPN ti aiuterà a restare protetto, nella maggioranza dei casi.

Protocolli di cifratura

Per garantire la sicurezza dei dati viene effettuato un protocollo di cifratura e, per quanto riguarda le VPN, ne esistono vari tipi. Ecco i più importanti qui di seguito!

  • PPTP: sviluppato da Microsoft, è uno dei protocolli più diffusi ma, nonostante questo, molto vulnerabile e sconsigliato direttamente dalla Microsoft perché obsoleto.
  • SSTP: anche questo progettato da Microsoft, è il successore di PPTP ed è considerato sicuro.
  • IPsec: diffuso in molti sistemi operativi, questo protocollo è ritenuto sicuro e lavora insieme al protocollo L2TP.
  • IKEv2: questo protocollo è ritenuto più sicuro di IPsec, ha un’ottima flessibilità di utilizzo e attraverso questo i dati viaggiano molto velocemente.
  • OpenVPN: di natura open source, il protocollo OpenVPN supporta molti algoritmi di cifratura. Anch’esso molto sicuro e di veloce comunicazione, può essere complicato da configurare e proprio per questo esistono programmi già pre-configurati semplicemente da installare.

Perché usare la VPN?

Ti ho spiegato per bene come funziona una VPN ma, probabilmente, ora ti starai chiedendo nel pratico perché usare la VPN? Beh, i lati positivi dell’usare una rete privata sono molteplici!

Innanzitutto, come ti ho già detto, la VPN tiene al riparo i tuoi dati online. Grazie a questo potrai accedere alle reti Wi-Fi pubbliche senza aver paura che i tuoi dati finiscano nelle mani sbagliate. Inutile dire che anche download e upload saranno in forma anonima!

Inoltre, saprai che non tutti i contenuti dell’Internet sono visibili in ogni parte del mondo, ma grazie alla rete privata potrai aggirare le restrizioni geografiche. Un’altra importante prospettiva è l’accesso alla tua rete aziendale, grazie alla quale potresti permettere ai tuoi dipendenti di lavorare da remoto!

Come impostare la VPN su PC

come-impostare-vpn-pc

Se vuoi impostare la VPN su PC devi innanzitutto scegliere il provider VPN che preferisci. A proposito, in Come impostare una VPN su iPhone e Android ho trattato di alcune tra le migliori applicazioni VPN e descritto le loro tariffe, puoi dare un’occhiata per farti un’idea generale. Personalmente, penso che una delle migliori sia NordVPN!

Il primo passo da compiere per impostare la VPN su PC è quindi scegliere il tuo provider. Una volta fatto, recati sul sito apposito e registrati con le tue credenziali, poi sottoscrivi l’abbonamento.

Il secondo passo da compiere è scaricare l’applicazione del provider VPN che hai scelto. Esegui il download dal sito web del provider e non da altre fonti per evitare di incorrere in malware!

Come terzo e ultimo passo ti basterà aprire l’applicazione, ormai scaricata sul tuo PC, ed attivarla cliccando sul pulsante Connetti. Così avrai finalmente la tua connessione VPN e potrai navigare in totale sicurezza!

Bene, la mia spiegazione per te del mondo delle VPN è finita, spero sia stata esaustiva e abbia risposto alle tue domande. Se ti è piaciuta commenta pure l’articolo e condividilo con i tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.