PC da Gaming: Fascia Bassa – Guida all’acquisto

pc-da-gaming-fascia-bassa

Questa guida è la prima di una serie di articoli riguardanti i PC da gaming da assemblare. Per poterti consigliare sui nuovi prodotti, abbiamo deciso di aggiornare le nostre guide mensilmente. In questo articolo in particolare poseremo l’occhio su una configurazione di fascia bassa, con varie alternative. Le alternative saranno generalmente più costose, così da poter migliorare il tuo PC ed ottenere prestazioni leggermente migliori.

Per ora tratteremo soltanto processori AMD Ryzen, non potendo contare su Intel. I processori Intel, infatti, non sono compresi di dissipatore e costano qualcosa in più. Inoltre, per la nostra configurazione di fascia bassa abbiamo scelto dei componenti ottimi per il rapporto qualità/prezzo.

All’interno dello speciale troverete dei link affiliati, che supportano il sito in caso di acquisto, senza modificarne il prezzo!

PC da Gaming: Fascia bassa

Tramite questa configurazione avrai modo di avviare molti dei titoli in circolazione. Inoltre, si tratta di un computer adatto anche ad avviare dei programmi grafici come Photoshop, AutoCAD ecc… Ti ricordo che qualora avessi dei dubbi puoi scriverci nei commenti per cercare di risolvere il problema.

Processore

Il processore, o CPU,  è un tipo di dispositivo hardware di un computer dedicato all’esecuzione di istruzioni. Negli ultimi 15 anni ormai si parla solo di processori multicore, cioè processori con più di un core al suo interno. La velocità di un processore è espressa in GHz, ossia gigahertz. Più è elevato questo valore maggiore sarà la velocità con cui il processore effettuerà le operazioni. Questo naturalmente si traduce in una reattività maggiore dal parte del PC e i programmi si caricheranno più velocemente.

AMD Ryzen 3 1200

Come processore abbiamo scelto l’AMD Ryzen 3 1200, sia per il suo costo che per le sue prestazioni. Parliamo di un quad core con un clock da 3.1 GHz, con boost clock fino a 3.4 GHz. Il boost clock si attiverà quando stresserai maggiormente il processore, in modo da avere una spinta in più. Compreso inoltre di dissipatore Wraith Stealth, ci è sembrato subito la scelta migliore per un PC di fascia bassa.

>> Acquista AMD Ryzen 3 1200 su Amazon <<

AMD Ryzen 5 2600 (Alternativa)

Come alternativa al Ryzen 3 1200 abbiamo scelto il Ryzen 5 2600 e ti spieghiamo il perchè. Iniziando dai dati tecnici, ti trovi davanti ad un 6-core da 3.4 GHz, con boost massimo fino a 3.9 GHz. Inoltre, il Ryzen 5 2600 è dotato della tecnologia SMT, che permette di duplicare virtualmente i core per eseguire più processi contemporaneamente. Quindi è l’equivalente AMD dell’hyper-threading di Intel. Potrai così sfruttare ben 12 threads per i vari processi del tuo PC.

Se la tua scelta dovesse ricadere su questo processore, ti invitiamo ad acquistare la scheda madre posta da noi in alternativa. Questo perchè il Ryzen 5 2600 non è compatibile con la scheda madre che trovi nell’elenco di sopra, a meno che non aggiorni il bios. Per farlo, ovviamente, devi prima però possedere un processore compatibile, ad esempio il Ryzen 3 1200.

>> Acquista AMD Ryzen 5 2600 su Amazon <<

Scheda madre

La scheda madre è la scheda principale del nostro PC. Essa contiene tutti i collegamenti di interfaccia tra i vari componenti principali. Parliamo quindi dell’alloggiamento per le RAM, gli slot PCI Express per le schede video, i connettori dell’alimentatore per la CPU e per la scheda madre stessa ed altro ancora. Essa, insomma, rappresenta il corpo del tuo PC.

ASUS PRIME A320M-K

Per la scheda madre da abbinare al Ryzen 3 1200 abbiamo scelto la Asus Prime A320M-K. Ha 2 banchi necessari per il dual channel delle RAM, due porte USB 2.0 e due porte USB 3.0. Inoltre ha quattro porte sata da 6Gb/s e uno slot M.2 per gli SSD Nvme. Questa scheda ha tutto quello che ci serve per iniziare a giocare, avendo molte features interessanti per il suo prezzo.

>> Acquista ASUS PRIME A320M-K su Amazon <<

Gigabyte B450M DS3H (Alternativa)

La nostra alternativa come scheda madre è ricaduta sulla Gigabyte B450M DS3H, da accoppiare al Ryzen 5 2600. A differenza delle schede A320, le schede B450 non hanno bisogno di update del bios per supportare i processori Ryzen di seconda generazione. Inoltre, la scheda presenta quattro porte USB 3.1 sul lato posteriore, per non parlare del connettore RGB. Presente anche il connettore M.2 per gli SSD Nvme e quattro banchi di RAM, da poter riempire in futuro. Questa scheda risulta essere un investimento a lungo termine rispetto alla Asus Prime A320-K.

>> Acquista Gigabyte B450M DS3H su Amazon <<

Scheda video

La scheda video è un componente che ha uno scopo molto importante per noi videogiocatori. Essa genera, a partire da un segnale dal processore, un determinato segnale che viene inviato in input a video. Così facendo, il monitor traduce il segnale ricevuto in un segnale ottico visivo, che viene mostrato all’utente. Per quanto riguarda le schede video, bisogna tenere sott’occhio 3 specifici valori.

La memoria è uno di questi valori. Espressa in GB, ci fa capire la quantità di texture che può renderizzare. Il bus, che è un canale di comunicazione tra due periferiche. Maggiore sono i bit del bus maggiore sarà la velocità di trasferimento. Il Memory Bandwidth, che è la velocità con cui i dati del processore grafico vengono salvati nelle RAM. Questa velocità è espressa in GB/s. Infine, la velocità dei core clock espressi in MHz, ossia megahertz.

XFX Radeon RX 570 RS 4GB XXX edition

Per quanto riguarda il comparto grafico del nostro PC di fascia bassa abbiamo scelto la XFX Radeon RX 570. In particolare abbiamo preferito l’edizione RS XXX da 4 GB DDR5. Il clock dei core grafici arriva a toccare, con il boost, i 1284MHz. Inoltre, ha bisogno solo di un connettore di alimentazione da 8 pin. Infine, il bus ormai comune di 256 bit ed il prezzo basso della scheda hanno fatto sì che la scegliessimo per questa nostra guida.

>> Acquista XFX Radeon RX 570 RS 4GB XXX edition su Amazon <<

MSI Radeon RX 580 ARMOR 8G OC (Alternativa)

Come alternativa alla RX 570 proposta da XFX abbiamo scelto la sorella maggiore. Stavolta preferiamo MSI con la sua Radeon RX 580 Armor. Gli 8GB DDR5 ed il boost clock da 1366 Mhz rendono questa scheda ottima per videogiocare in full HD. Essa è dotata anche della tecnologia ZERO FROZR, ossia sotto i 60° le ventole sono ferme. Se la scheda si scalda e supera i 60° le ventole si attivano. In questo modo, le ventole e la scheda stessa durano di più. Come per la sorella minore, ha bisogno solo di un connettore di alimentazione da 8 pin.

>> Acquista MSI Radeon RX 580 Armor 8G OC su Amazon <<

RAM

La RAM, acronimo di Random Access Memory, è un tipo di memoria volatile. Essa permette l’accesso diretto a qualunque indirizzo di memoria con lo stesso tempo di accesso. Nella memoria RAM vengono copiati i programmi che la CPU deve eseguire. Una volta chiuso il programma, le modifiche effettuate devono essere salvate su un disco rigido, altrimenti saranno perse. Inoltre l’architettura Dual-channel permette di raddoppiare la velocità di trasferimento dei dati.

HyperX Fury 2x4GB 3000 MHz

Le ram scelte da noi sono le HyperX Fury. Queste RAM sono molto comuni tra i videogiocatori, essendo ottime. Abbiamo deciso di prendere due banchi da 4 GB ciascuno così da poter usare il dual channel. Inoltre, la frequenza di 3000 MHz fa intendere che si tratta di RAM veloci.

>> Acquista HyperX Fury 2x4GB 3000 Mhz su Amazon <<

Hard disk

Un disco rigido, chiamato anche Hard disk o HDD, è un dispositivo di memoria di massa di tipo magnetico. Utilizza uno o più dischi magnetizzati per l’archiviazione di vari dati, come le applicazioni o i file. Un disco rigido è costituito da uno o più piatti in rapida rotazione fatti di alluminio o vetro. Questi piatti sono rivestiti da un materiale ferromagnetico e da due testine per ogni disco. Queste, durante il funzionamento, rimangono sospese a pochissima distanza dalla superficie del disco leggendo o scrivendo i dati.

Seagate Barracuda da 1TB

Per quanto riguarda l’HDD siamo andati sul sicuro con un Seagate Barracuda. Parliamo di un disco rigido con una velocità di rotazione di 7200 RPM e 1 TB di spazio di archiviazione. Maggiore è il valore di RPM, maggiore sarà la velocità di scrittura o lettura del disco rigido. Lo spazio di archiviazione risulta essere più che sufficiente. Ci basterà, infatti, per poter installare parecchi videogiochi o programmi di uso quotidiano.

>> Acquista Seagate Barracuda da 1 TB su Amazon <<

Crucial MX500 (SSD da aggiungere)

Se possibile, ti consigliamo vivamente l’aggiunta di un SSD al tuo PC da gaming. Gli SSD, acronimo di solid-state drive, sono unità di memoria a stato solido. A differenza dei dischi rigidi, gli SSD utilizzano memorie a stato solido come le memorie flash. Questo comporta l’aumento della velocità di scrittura e di lettura. L’aggiunta di un SSD al tuo PC significa avere caricamenti molto inferiori.

La nostra scelta per un SSD è ricaduta sul Crucial MX500 e ti spieghiamo il motivo. Questo SSD ha ottimi tempi di scrittura e di lettura avendo però un prezzo ridotto. Infatti, la velocità di lettura sequenziale è pari a 560 MB/s mentre la velocità di scrittura sequenziale è di 510 MB/s. La differenza nei tempi di caricamento la noterai già mentre avvii il sistema operativo. L’SSD che ti proponiamo è in versione da 500 GB, ti consigliamo quindi di installare solo il necessario. Sistema operativo, Spotify, i videogiochi che utilizzi più spesso e le varie piattaforme connesse (ad esempio Steam o Uplay).

>> Acquista Crucial MX500 da 500 GB su Amazon <<

Case

Il case non è altro che il contenitore in cui vengono montate tutte le varie componenti di un PC. Le tipologie di case sono quattro, in base alle loro dimensioni. I più conosciuti sono sicuramente i case mid tower, che sono di dimensioni medie. I microtower e i minitower sono case molto ridotti, adatti a chi ha poco spazio disponibile. I full tower, detti anche tower, sono invece i case più grandi in circolazione. Questi ultimi, solitamente, sono consigliati per chi fa modding o ha un impianto custom di raffreddamento a liquido.

Thermaltake Versa H21

Più che sull’estetica, per il nostro case abbiamo deciso di puntare sull’affidabilità. Abbiamo scelto infatti il Thermaltake Versa H21, un case mid tower interessante per il suo prezzo. Il case si presenta con un pannello frontale forato per un migliore passaggio d’aria. Presenta inoltre una ventola da 120 mm sul lato posteriore del case per permettere all’aria di uscire. Davanti, invece, possono essere installate fino a due ventole da 120 mm. Permette, inoltre, l’installazione di schede video lunghe fino a 315 mm e l’altezza massima del dissipatore del processore è di 155mm.

Presenti in questo case anche tre alloggiamenti da 5.25″ per lettori o masterizzatori. Ci sono inoltre tre supporti da 3.5″ per dischi rigidi che posso essere usati anche per hard disk o SSD da 2.5″. Infine, ci sono tre supporti da 2.5″ per SSD e HDD da portatile. Il tutto in una scocca completamente nera.

>> Acquista Thermaltake Versa H21 su Amazon <<

Cooler Master MasterBox Lite 5 (Alternativa)

Come alternativa ti consigliamo qualcosa di più gradevole esteticamente. Abbiamo infatti scelto questo Cooler Master Masterbox 5 Lite come possibile alternativa al case presentato sopra. Anche questo case presenta una ventola posteriore e ha il supporto per tre ventole frontali da 120 mm o due ventole da 140 mm. Ci sono inoltre due alloggiamenti da 3.5″ che fungono anche da 2.5″. Oltre a questi due spazi, c’è un terzo alloggiamento per gli SSD da 2.5″ sul retro del PC. Infine, lo spazio per il dissipatore del processore è di 163mm, mentre la lunghezza massima delle schede video è di 400mm.

>> Acquista Cooler Master Masterbox 5 Lite su Amazon <<

Alimentatore

Un alimentatore è un convertitore che serve per convertire la tensione elettrica in ingresso raddrizzandola, in modo da fornire energia elettrica in uscita. Gli alimentatori dei PC però hanno anche caratteristiche in più. Infatti, tramite un collegamento con la scheda madre è possibile gestire l’avvio e lo spegnimento del PC dal sistema operativo. Inoltre, a computer spento, la maggior parte degli alimentatori presenta una tensione ausiliaria. Questa tensione permette di mantenere accese alcune parti del computer a basso consumo, ad esempio i led.

Corsair CX550M

Pc da Gaming Fascia Bassa Corsair CX550M

Per concludere, parliamo dell’alimentatore da noi scelto per la nostra guida ai PC di fascia bassa. Si tratta di un Corsair CX550M che, come suggerisce il nome, è di 550 watt. Più che sufficiente per reggere il fabbisogno energetico di questo PC. La sua qualità è confermata dal bollino 80 Plus, in questo caso Bronze. La dicitura 80 Plus indica che l’alimentatore assicura l’80% o più della sua efficienza totale. Inoltre è un PSU semi-modulare, permettendoti di rimuovere i cavi di cui non hai bisogno. Infine, ti consiglio vivamente di non risparmiare sull’acquisto di un alimentatore, è molto importante!

>> Acquista Corsair CX550M su Amazon <<

Conclusioni

Per concludere, ti ricordiamo che la configurazione sopra e le sue alternative ti permetteranno di giocare alla maggior parte dei titoli in circolazione. Purtroppo, per alcuni giochi particolarmente pesanti dovrai cercare un piccolo compromesso. Così da non essere penalizzato durante la tua esperienza di gioco.

Ti consiglio, inoltre, di guardarti alcune delle nostre guide che riguardano il tuo PC. Si tratta di guide utili a completare la propria postazione ideale.

Se l’articolo è stato in qualche modo utile, non esitate nel condividerlo sui social e renderlo visibile ad altri utenti che necessitano di un articolo simile. All’interno del sito troverai altre configurazioni basate su budget differenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.