Migliori mouse da Gaming – Guida all’acquisto

migliori-mouse-da-gaming

Siccome vogliamo parlarti di tutte le periferiche da gaming, in questa guida ci concentriamo sui migliori mouse da gaming. A differenza della tastiera, il mouse è qualcosa di molto più personale e va scelto in base alle proprie esigenze e a come la mano si adatta alla sua forma.

In particolare, potresti cercare prodotti per mancini, mouse più o meno grandi, oppure dei mouse per giocare partite classificate che sia in un FPS o un altro tipo di gioco. Insomma, Seguendo la nostra guida riconoscerai il mouse che fa per te dal suo grip, dal feeling e dalla velocità del puntatore.

Non vuoi perderti altre guide utili? Seguici su Facebook per ricevere una notifica!

Come scegliere un mouse da gaming?

come-scegliere-un-mouse-da-gaming

In un mouse ci sono 3 particolarità da tenere sott’occhio. Potrebbero sembrarti frivole, ma se sceglierai attentamente troverai il mouse perfetto per il tuo stile di gioco. Queste 3 particolarità di cui tener conto sono il grip, il sensore e i suoi DPI e il peso del mouse.

Curioso di scoprire nuovi sconti sui mouse? Seguici su Telegram per essere aggiornato in tempo reale!

Grip per il mouse

Partiamo dal grip che altro non è la postura della tua mano mentre utilizzi un mouse. E’ importante capire il tuo tipo di grip per non sbagliare acquisto e ritrovarti così un mouse non è adatto a te (ad esempio io non riesco ad utilizzare bene mouse grandi). In particolare, ci sono 3 tipi di grip: palm, claw e fingertip.

Il grip di tipo palm, ossia a palmo, è una postura molto rilassata, che sfrutta tutto il mouse su cui puoi appoggiare il palmo. Una delle caratteristiche tipiche di una mouse con grip palm è sicuramente la lunghezza. Infatti, per poter tenere tutta la mano sul mouse quest’ultimo deve essere abbastanza lungo. Se vedi, quindi, un mano dalle misure generose, quasi sicuramente si tratta di un mouse di tipo palm.

Passando al successivo, il grip di tipo claw è sicuramente il più comune. Detto appunto ad artiglio, è un grip molto aggressivo, che sfrutta la posizione delle dita per una maggiore velocità di reazione. A differenza dei mouse palm, i mouse claw sono più corti e tozzi, essendo studiati per fornire l’appoggio solo ad una minima parte del palmo e delle dita.

Infine, il grip fingertip è in assoluto il meno comune. Infatti, questo tipo di grip consiste nel tenere solo le dita sul mouse e nient’altro.

Sensore e velocità

Seconda cosa da notare in un mouse da gaming è il suo sensore. Più che di che tipo si tratta, laser o ottico che sia, è bene notare i suoi DPI. L’acronimo DPI sta per Dots Per Inch, ossia di quanti punti si muove il cursore quando il mouse si sposta di un pollice.

Maggiore saranno i DPI, maggiore sarà la velocità con cui il cursore del mouse si muoverà in risposta ad un movimento della tua mano. Ovviamente un maggiore o minore numero di DPI fa la differenza in moltissimi giochi.

Ad esempio, negli FPS potrai tenere dei DPI bassi, intorno ai 500, così da poter controllare il rinculo dell’arma, mentre in giochi frenetici o MOBA puoi tranquillamente impostare il mouse ad una velocità media tra gli 800 e i 1600 DPI.

Vuoi un mouse per i tuoi dispositivi mobile? Scopri la nostra guida sui migliori mouse bluetooth!

Differenze di peso

Per concludere, è bene notare il peso del mouse che hai scelto. Siccome i mouse di tipo palm sono più lunghi sono anche più pesanti, solitamente. I più leggeri sono i mouse di tipo claw, essendo più corti e tozzi. Tuttavia alcuni mouse hanno una gestione del peso particolare.

Vale a dire che mettono a tua disposizione del pesi da inserire all’interno del mouse, così da modificarne il peso. Il peso del mouse cambia la forza con cui lo muovi, rendendolo più resistente ad un movimento leggero o più morbido.

La questione del peso, come anche il grip, è molto personale, ma se passi da un mouse comune ad uno da gaming aspettati un feeling completamente diverso.

Come configurare un mouse da gaming?

Non tutti sanno che il mouse da gaming ha probabilmente dei pulsanti programmabili da sfruttare durante una partita, che sia in un gioco FPS o un classico RPG. Di conseguenza, quando si acquista un prodotto del genere è bene informarsi se sul sito produttore del mouse è disponibile un software per la configurazione dei tasti.

Nella maggior parte dei casi si tratterà di prodotti plug and play (inserisci e usa), quindi dal software si gestiranno i tasti programmabili ed eventuali luci RGB.

Sai che esistono per PC ottimi mouse senza cavo? Scopri la nostra guida sui migliori mouse wireless!

Quali sono i 5 migliori mouse da gaming?

I pezzi sono stati scelti tenendo conto dell’esperienza fatta in prima persona, e prestando attenzione al rapporto qualità prezzo dell’articolo in vendita. Quindi, non si tratta di una classifica ma solo di una lista dei mouse tra cui fare la tua scelta. Per qualsiasi dubbio puoi scriverci nei commenti.

Ti ricordo che acquistando tramite il link affiliato supporterai il sito ed il lavoro del nostro team in piccolissima parte, senza modificare il prezzo dell’articolo.

Logitech G502 Hero

Mouse da Gaming - Logitech G502 Hero

La versione aggiornata del famosissimo G502 Spectrum, il Logitech G502 Hero, è un mouse da gaming decisamente ottimo ed adatto a tutti. E’ completamente RGB ed ha un sensore Hero che raggiunge i 16000 dpi. Parliamo di un mouse adatto a chiunque, che tu abbia un grip plam, claw o fingertip. Siccome è anche abbastanza lungo, è pensato che chi ha le mani grandi.

Il Logitech G502 Hero è inoltre dotato di 11 pulsanti programmabili a tuo piacimento. Infine, il mouse pesa 121 grammi ed ha a disposizione 6 pesetti da 3,6 grammi ciascuno.

Attraverso il software Logitech G HUB è possibile adattare il sensore a qualsiasi tappetino per mouse in modo che il movimento sia fluido, nonché scegliere la colorazione dell’illuminazione.

Inoltre, il mouse può registrare fino a 3 profili differenti con numero di DPI diverso per ognuno di essi. Il prezzo è oscillante e per ora si aggira intorno ai 45 euro, ma non poteva mancare nella lista dei migliori mouse da gaming.

Link Amazon: Logitech G502 Hero

Trust GXT 960 Graphin

migliori-mouse-da-gaming-gxt-960-graphin

Il seguente mouse è frutto di un attento lavoro di progettazione da parte di Trust Gaming che a mio avviso ha regalato agli utenti un prodotto davvero valido. Si tratta di un mouse da gaming molto leggero col suo minimo peso di 74 Grammi. Possiede ovviamente un illuminazione RGB da personalizzare tramite il proprio software.

Possiamo regolare e scegliere fino a 10000 DPI che caratterizzeranno la velocità del cursore durante il suo utilizzo. Il colore della scocca, quindi escludendo i colori delle luci, è nero e il mouse possiede 6 pulsanti programmabili sempre dallo stesso software di poc’anzi.

Link Amazon: GXT 960 Graphin

Corsair Ironclaw RGB

Mouse da Gaming - Corsair Ironclaw RGB

Per la controparte di Corsair, in questa guida abbiamo deciso di parlarvi dell’Ironclaw RGB. Questo è un mouse da gaming consigliato per chi gioca ai MOBA o agli FPS ed è progettato per chi ha le mani grandi ed uno stile di presa di tipo palm. Se prediligi un grip di tipo claw o fingertip, ti consigliamo questo mouse a patto che tu abbia delle mani abbastanza grandi.

Questo mouse è dotato di sensore che raggiunge i 18000 dpi, inoltre è possibile cambiare la sua colorazione tramite Corsair iCUE. Infine con 7 tasti programmabili, 105 grammi di peso e la memorizzazione dei profili integrata, questo mouse ci ha convinto ad aggiungerlo alla nostra lista. Il costo si aggira intorno ai 60 euro.

Link Amazon: Corsair Ironclaw RGB

Vuoi risparmiare sul tuo prossimo mouse? Scopri la guida sui migliori mouse economici!

Steelseries Rival 600

Mouse da Gaming - Steelseries Rival 600

Steelseries si presenta in questa lista con un mouse da gaming decisamente importante. Si tratta del Rival 600, armato di ben due sensori che permettono di avere una precisione massima. Il primo è un sensore di profondità, mentre il secondo è il sensore primario di movimento che risulta essere estremamente preciso. Il mouse può arrivare fino ai 12000 CPI (equivalente dei DPI) ed ha una colorazione RGB.

Inoltre, è dotato di uno dei migliori sistemi di peso presenti in un mouse. Infatti il mouse risulta essere molto leggero, appena 96 grammi, ma arriva fino a 128 grammi grazie agli otto pesetti da 4 grammi l’uno. Infine, essendo abbastanza lungo, è adatto a tutti i tipi di grip, specialmente palm. Il costo si aggira intorno ai 90 euro.

Link Amazon: Stellseries Rival 600

Razer Naga Trinity

Mouse da Gaming - Razer Naga Trinity

Vivamente consigliato per i giochi MOBA o MMO, il Naga Trinity è la nostra scelta per i migliori mouse da gaming da parte di Razer. Dotato di un sensore ottico 5G che raggiunge i 16000 DPI e illuminazione RGB con il software Razer Chroma, questo mouse da gaming è noto per la sua modularità.

Infatti, il nome stesso ci suggerisce le variazioni possibili di questo mouse. E’ possibile modificare il pannello sinistro in base alle tue preferenze. Hai a disposizione 3 pannelli differenti da 2, 7 e 12 pulsanti per qualsiasi tipo di gioco, mostrando così un’adattabilità difficile da trovare tra i mouse da gaming.

Il Razer Naga Trinity è anche leggero, appena 120 grammi e pensato per un grip palm, ma adattabile tranquillamente ai claw e ai fingertip. Il prezzo è intorno agli 85 euro.

Link Amazon: Naga Trinity

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.