Come fare screenshot su PC – Guida informatica

come-fare-screenshot-su-pc

Nella guida odierna tratteremo una funzione dei computer molto nota agli utenti, ma che non tutti conoscono. Stiamo parlando di come fare lo screenshot su PC, ossia di salvare l’immagine corrente dello schermo e convertirlo in un file utilizzabile successivamente.

Per coloro che hanno approcciato da poco al mondo digitale, oppure hanno poca dimestichezza con essa, invitiamo a fare un’attenta lettura dell’articolo. In particolare, in questa guida mostriamo come utilizzare la tastiera e alcuni semplici programmi presenti sul PC per memorizzare un immagine dello screen.

Come fare screenshot su PC – istruzioni

Spesso per evitare di ricorrere alla fotocamera del telefono, oppure per immortalare una cosa vista sul PC, è necessario realizzare uno screenshot. Infatti, nelle migliori delle ipotesi, un eventuale foto del telefono rischierebbe di rovinare la qualità dell’immagine.

Materiale

Gli elementi necessari per fare uno screen del vostro PC sono:

  • Computer
  • Tastiera
  • Programma per modificare le immagini (Photoshop, Paint ecc..)

Una volta preso l’occorrente non ci resterà altro che scegliere quale immagine dello schermo vogliamo salvare.

Procedimento

Per effettuare il salvataggio desiderato bisogna premere il tasto STAMP (oppure Prtscn), presente nella maggior parte delle tastiere per PC fisso. Di solito è il tasto superiore al pulsante INSERT (oppure Ins), come mostrato in figura.

come fare screenshot pc

Ricordiamo che è possibile fare uno screen della singola finestra aperto sul monitor, semplicemente premendo ALT + STAMP. Dopodiché si passa alla seconda fase del processo, ossia vedere cosa abbiamo salvato.

A questo punto apri il tuo programma per modificare le immagini e crea un nuovo file. Ti basterà incollare l’immagine all’interno nel file, cliccando semplicemente CTRL + V (aiutati con l’immagine sottostante).

come fare screenshot pc

Fatto ciò non ti resta che salvare il vostro screen, seleziona salva con nome, rinomina l’immagine e seleziona il formato desiderato (.jpg, .pdf ecc…).

Ora il tuo file si troverà nella cartella di destinazione che hai segnalato durante la scelta del formato da salvare, ed il gioco è fatto!

Detto questo, ti invito a leggere altre nostre importanti guide informatiche, realizzate per chi non è ancora molto esperto di tecnologia e di computer.

Infine, se l’articolo è stato in qualche modo utile a risolvere il tuo problema, ti invito a condividerlo per renderlo visibile ad altri utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.