Blazing Beaks, un roguelike dai mille colori – Recensione

Sviluppato e pubblicato da Applava, Blazing Beaks ci catapulterà in un universo ricco di colori e mostri, che ci terranno sull’attenti ad ogni movimento o ad ogni colpo di arma. Seguiteci in questa recensione se non volete essere sconfitti subito!

Blazing Beaks – Recensione

Blazing Beaks - Menù

Blazing Beaks è un roguelike dai mille colori e, per gustarsi a pieno il gioco, sono presenti due modalità: Storia e Torneo. La modalità storia, giocabile anche in coop, ci fionderà in mezzo ai nemici armati fino ai denti, per impedirci di proseguire il nostro cammino. La modalità torneo, disponibile in locale e con altri giocatori, ci permetterà di sfidarci in varie tipologie di match, potendo cambiare il numero di punti salute di ogni giocatore, i round da giocare e le mappe. Tra le varie modalità ci sono:

  • Deathmatch: Modalità in cui ognuno è da solo contro tutti gli altri.
  • One Gun: Modalità in cui avrete la stessa arma, scelta a caso, per l’intero round.
  • Drop Hearts: Modalità in cui qualsiasi giocatore, quando verrà colpito, perderà cuori che potranno essere raccolti sia dal giocatore colpito sia dagli altri.
  • Skull Keeper: Modalità in cui dovrete raccogliere un teschio dorato, evitando di perderlo. Il teschio farà perdere 1 punto salute a tutti i giocatori, ad eccezione del possessore del teschio.
  • Hunting: Modalità in cui tutti i giocatori saranno armati di lancia che dovrà essere scagliata sui giocatori nemici per infliggere loro dei danni. Una volta lanciata, però, l’arma dovrà essere raccolta prima di essere utilizzata di nuovo contro i nemici.
  • Random: Questa opzione sceglierà una modalità casuale tra quelle disponibili ad ogni nuovo round.
Blazing Beaks - first level

Gameplay

Blazing Beaks non ci farà attendere con cutscenes o monologhi sulla storia, e ci farà ritrovare direttamente nel menù di selezione del personaggio. Qui avremo modo di conoscere alcuni dei personaggi (non tutti sono sbloccati da subito) e le loro abilità, con vantaggi e svantaggi. Ad esempio il Pollo può uccidere i nemici marchiati in un colpo, ed ha la gittata dell’arma aumentata dell’80%, però quando corre spara in modo impreciso. O ancora, il Pappagallo ridurrà la velocità di movimento dei nemici quando li colpirà, ed ha il 40% in meno dei tempi di attesa delle abilità, ma ha anche il 70% di possibilità in meno che i nemici lascino cadere delle monete.

 Blazing Beaks - Characters

Scelto il nostro personaggio, ci ritroveremo ad affrontare i nostri primi nemici. Ce ne saranno diversi, da piante armate di pistole, passando per rane invisibili molto pericolose, fino ad arrivare a bozzoli di piccoli ragnetti che ci rincorreranno a vista, alcuni dei quali una volta uccisi lasceranno una scia di veleno in grado di infliggere danno sia a noi sia agli altri nemici. Quindi dovremo stare attenti alla salute del nostro personaggio nonché all’ambiente circostante, pieno di trappole insidiose e nemici nascosti. Nei livelli potremo trovare trappole, varie porte e nemici nascosti o i cui movimenti saranno bloccati da ostacoli distruttibili.Da notare come si differenzia una porta di fine livello (a destra) da una porta di un boss (a sinistra). Incute un certo timore già solo il design.

Blazing Beaks - Boss

Attraversando quella porta così tetra e spaventosa ci ritroveremo davanti al primo boss della palude, che ci darà filo da torcere. Il boss infatti ha la capacità di evocare dei fastidiosi ragnetti che ci seguiranno per tutta la mappa e, unito alle trappole ai suoi lati, risulterà davvero temibile. Non sono presenti solo le classiche porte di fine livello o le stanze dei boss, ma anche porte chiuse con lucchetti o lanterne sull’uscio. Ora useremo queste informazioni per collegarci ad alcune meccaniche presenti nel gioco e citate poco fa, ossia le abilità, le chiavi e le monete, oltre a dei piccoli segreti.

Blazing Beaks - Fight 2

Meccaniche

Blazing Beaks presenta varie meccaniche e segreti scopribili nella mappa. Inizialmente potremo notare delle porte differenti dalle solite porte di fine livello. Tra queste possiamo trovare, oltre alla stanza del boss vista in precedenza, delle porte con il simbolo di una chiave o porte con una lanterna sull’uscio. Le porte col il simbolo di una chiave sono bloccate e non sarà possibile accedervi, se non con delle chiavi, le quali potranno essere raccolte dai nemici sconfitti o ,se sceglierete il Platipo, ne avrete già qualcuna nell’inventario.

Blazing Beaks - Key door interior

Le porte con la chiave, una volta aperte, ci permetteranno di visitare una parte della mappa in cui saremo circondati dai nemici. Allora vi potreste domandare perchè cercare una chiave e perchè usarla per queste porte, ma la domanda è banale. Alla fine di questa stanza ci sarà una cassa contenente qualsiasi genere di oggetto, dai manufatti alle monete, fino ad arrivare alle armi! Ora avete cambiato idea su queste porte? Le porte con la lanterna sull’uscio, invece, ci segnalano la presenza di un negozio. Verremo così introdotti alla meccanica del negozio e dei manufatti, oggetti preziosi che se riportati al gufo presente in esso potranno essere scambiati con degli oggetti che miglioreranno le statistiche, ci faranno recuperare punti salute o che ci permetteranno di subire meno danni. Inoltre qui sarà possibile scambiare le monete con oggetti, armi o potenziamenti, tutta roba molto utile e che ci fornirà un vantaggio sui nostri nemici!

Blazing Beaks - Shop inside

Ma le sorprese non sono finite qua,infatti il gioco ne è pieno! Durante i nostri combattimenti contro orde di nemici, sarà possibile notare dei piccoli fasci di luce blu, simili a lampi. Questi lampi ci segnalano una stanza segreta, e la riveleranno se verranno colpiti con l’arma. Queste stanze segrete sono molto simili alle stanze a cui è possibile accedere attraverso le porte con il simbolo della chiave. L’unica differenza è che queste stanze segrete sono prive di nemici, ma custodiscono solo bottini, già precedentemente citati.

Blazing Beaks - Secret Door Inside

Conclusioni

Blazing Beaks risulta essere un roguelike dinamico, avvincente e con un ottimo livello di sfida. Quest’ultimo non è nè eccessivo nè opinabile, è quel genere di livello di sfida che ti tiene incollato al gioco e che ti farà riprovare più e più volte i vari livelli per scoprirne segreti, ottenere ricompense e abbattere i vari boss disseminati fra i livelli. Sicuramente un titolo che ci è piaciuto, che ci ha tenuti attaccati allo schermo e che consigliamo a tutti voi, perdersi una chicca del genere sarebbe un peccato!