Red Dead Redemption 2: grazie a NVIDIA RTX 3090 sembra realistico

Red-Dead-Redemption-2-NVIDIA-RTX-3090-quasi-realistico

Red Dead Redemption 2 è un gioco che già di base ti sorprende graficamente, ma grazie all’NVIDIA RTX 3090 sembra quasi realistico. Nonostante sia un gioco che appartiene alla scorsa generazione, ti sorprende sempre. Infatti, con l’ultimissima RTX 3090, il gioco raggiunge una risoluzione di 8K.

L’ultima NVIDIA RTX 3090 rende le ambientazioni, i colori, le ombre e i dettagli della natura di Red Dead Redemption 2 quasi realistici. Devi sapere che un’università negli Stati Uniti ha utilizzato come oggetto di un corso proprio il gioco western ideato dalla Rockstar.

Rockstar, nonostante il gioco sia uscito già 3 anni fa, continua a dare molta importanza al titolo western, soprattutto dopo l’uscita della modalità multiplayer. Questo non toglie che i videogiocatori fan del titolo ambientato nel Far west stiano attendendo con ansia dei DLC che amplino la modalità single player.

Alcuni di questi vorrebbero dei DLC riguardanti la storia da altri punti di vista, non solamente dal punto di vista dei personaggi principali.

Alcuni fan, per rendere anche GTA 5 realistico, hanno realizzato una mod così da raggiungere una risoluzione di 4K attraverso il Ray-Tracing.

Red Dead Redemption 2: come sono migliorate le animazioni dal primo capitolo

Red-Dead-Redemption-2-migliorate-animazioni-dal-primo-capitolo

Dopo qualche anno dall’uscita di Red Dead Redemption 2, alcuni esperti hanno voluto analizzare se ci sono stati o meno dei miglioramenti nelle animazioni dal primo al secondo capitolo.

Secondo questi esperti, sotto alcuni aspetti il gioco uscito ormai molti anni fa su PS3 e Xbox 360, risulta ancora superiore rispetto al nuovo Red Dead Redemption 2. Le animazioni in questione sono le “idle animation“, cioè quelle animazioni che si attivano nel personaggio quando il videogiocatore non sta giocando.

Infatti, il protagonista di RDR2, Arthur Morgan, resta quasi sempre immobile a differenza di John Marston, protagonista del primo Red Dead Redemption, che ha un’infinità di animazioni.

A quanto pare gli sviluppatori si sono voluti concentrare più sulla cura dei dettagli delle ambientazioni, mettendo in secondo piano qualunque tipo di animazione. Nonostante il secondo capitolo della saga sia un assoluto capolavoro, molti aspettano un remake del primo titolo, accennato da un vecchio rumor qualche tempo fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.