Occhiali anti luce blu: riposanti per gli occhi al computer

occhiali anti luce blu

Oggi trattiamo un argomento davvero importante e interessante, che con l’integrazione dello smart working e della didattica a distanza non può essere più ignorato. Utilizzare tante ore uno smartphone, un PC, un tablet o una TV può diventare un serio problema per gli occhi a causa della luce blu. Per fortuna, esistono degli occhiali appositi che utilizzano le lenti per creare un filtro tra lo schermo e i nostri occhi. In questo modo, si possono evitare tantissime problematiche come: secchezza oculare, emicrania e insonnia.

C’è da dire, però, che questa luce blu non è presente solo nei dispositivi elettronici, bensì la ritroviamo anche nella vita di tutti i giorni. Infatti, nel caso tu non lo sapessi, anche il sole produce questo tipo di irradiazione. Ma se è presente anche in natura questa luce, è davvero così dannosa come dicono oppure è solo un modo per venderci un prodotto farlocco? Ebbene, continuando a leggere scoprirai la verità e i miei consigli a riguardo.

Che cos’è la luce blu: un filtro previene danni?

Se sei un videogiocatore, uno studente che studia con la didattica a distanza o lavori per molto tempo al PC avrai notato che a volte i tuoi occhi sono soggetti a secchezza e rossore. Ebbene, probabilmente avrai notato anche che durante l’utilizzo di un dispositivo con schermo LCD o LED tendi a non sbattere molto le palpebre. Questo continuo spalancare gli occhi davanti ai raggi della luce blu, prodotta dai monitor, causa appunto la secchezza oculare.

La cosa peggiore è che la secchezza poi si trasforma in affaticamento degli occhi, rossore, mal di testa, insonnia e di conseguenza un abbassamento della nostra concentrazione. Inoltre, col passare del tempo la continua esposizione a questa luce interferisce con la produzione della melatonina che regola il nostro ritmo circa diano (orologio biologico). Al sole viene inibito questo ormone, quindi usando il PC otteniamo lo stesso effetto che alla lunga può causare insonnia.

La luce blu è una forma di radiazione elettromagnetica compresa tra i 380 e i 500 nanometri a cui noi siamo normalmente esposti per natura. Pero, ci sono alcuni momenti della giornata dove non siamo particolarmente in grado di proteggerci da questa radiazioni. Infatti, assorbendone quantità eccessiva di mattino o di sera rischiamo di creare gravi problemi a lungo termine.

Purtroppo, a causa delle nostre abitudini e di molti tipi di lavoro, siamo costretti ad utilizzare per giornate intere gli smartphone, i notebook e altri dispositivi che non fanno altro che danneggiare le condizioni della nostra vista. Allora, cosa possiamo fare per proteggerci, può bastare un semplice filtro delle lenti?

A cosa servono gli occhiali per luce blu?

Per riuscire a proteggerci dalla luce blu dei dispositivi esistono alcune soluzioni: diminuire la luminosità dello schermo, attivare il filtro luce blu nelle impostazioni del sistema, diminuire le ore continue di utilizzo e comprare un paio di occhiali con lenti per filtrare la luce blu. Questi occhiali servono a creare uno scudo per la cornea dei nostri occhi, che ne previene una secchezza ed evita di farci soffrire per la sindrome da computer (occhi stanchi, rossi, secchi, mal di testa ecc…).

A questo punto, cerchiamo di tirare le somme, chi dovrebbe acquistare questo tipo di occhiali? Consiglio assolutamente l’acquisto a chi passa tante ore davanti allo smartphone o al PC (soprattutto di mattina e di sera). Quindi, se sei uno studente, un gamer o lavori spesso al PC potresti seriamente innamorarti delle lenti col filtro per la luce blu e, come me, non poterne fare più a meno.

Migliori occhiali per luce blu: Nowave

occhiali luce blu nowave
Occhiali Muse e Buckler – Nowave

In collaborazione con Nowave, è stato possibile testare in prima persona la qualità dei prodotti realizzati da questa azienda italiana. In particolare, nel nostro test sono stati utilizzati due modelli: Muse e Buckler. Il prezzo è leggermente superiore ai modelli che puoi trovare su Amazon, ma sono sicuro di poter affermare che questi modelli sono costruiti molto meglio, perché leggeri, robusti e comodi da indossare.

Esteticamente sono impeccabili, possiamo scegliere tra tanti modelli diversi così da accontentare qualsiasi gusto e all’interno della confezione troverai tutto il necessario per un kit completo:

  • Occhiali filtro luce blu
  • Custodia rigida
  • Portaocchiali in tessuto
  • Panno morbido per pulire
  • Istruzioni

Muse

Estremamente originale, il modello Muse è perfetto per qualsiasi occasione, anche al di fuori del proprio ufficio. Gli occhiali sono molto robusti con la montatura in metallo e comodi da indossare. Offrono relax per gli occhi fin dal primo utilizzo e sono in grado di bloccare fino al 40% della luce blu e il 100% dei raggi UV, grazie alle lenti CR39 che risultano avere il miglior trattamento anti riflesso in commercio.

Buckler

buckler

Il modello Buckler è senza dubbio il mio preferito perché è leggero, comodo ed esteticamente minimal. Non a caso, sto utilizzando questi occhiali anche mentre scrivo questo articolo. Probabilmente, non ne farò mai più a meno, ogni volta che dovrò lavorare al PC o utilizzare lo smartphone. Il colore nero ed il particolare design rendono questo prodotto estremamente elegante e professionale, quindi assolutamente adatto per l’ufficio.

Qualora volessi dare un’occhiata al catalogo completo di Nowave ti consiglio di guardare attentamente la ricca offerta dell’azienda all’interno della pagina ufficiale. Scoprirai che si tratta di una start-up italiana, nata nel 2016 con sede a Genova, estremamente attenta alle esigenze pratiche ed informative dei propri clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.