I Migliori Giochi Singleplayer – (2020)

I Migliori Giochi Singleplayer – (2020)

Nello speciale di oggi, poseremo gli occhi su una categoria di videogiochi che sembra stia per finire nel dimenticatoio. Sembra, però, solo ad alcune software house e ad alcuni publisher che il genere dei Singleplayer sia in decadenza. Anzi, il genere vanta titoli validissimi e colmi di storia alle spalle, grafica spettacolare e divertimento. Ma vediamo insieme la nostra lista dei 10 migliori giochi Singleplayer.

Top 10 Giochi Singleplayer

Ricordiamo che non è una classifica, quindi non c’è uno migliore dell’altro, ma solo indicazioni generiche su quali titolo dovresti provare assolutamente.

The Witcher 3

The Witcher 3

Capolavoro di CD Projekt Red, uscito il 19 Maggio 2015, The Witcher 3 si rivela essere uno dei titoli più ricchi del panorama singleplayer. Vestiremo i panni di Geralt di Rivia, lo strigo più famoso al mondo sia per la sua bravura con le armi sia per la sua ironia e il suo sarcasmo. Titolo veramente pieno di cose da fare, The Witcher 3 è un open world singleplayer da elogiare, con una storia fitta e molto interessante. Storia che si intreccia con le varie vicende che seguiranno il nostro strigo in giro per il mondo, divertimento anche tra le righe dei dialoghi e grafica superlativa possono solo rendere grandiosa l’esperienza con il gioco.

God Of War 4

Come molti fan della serie sapranno, dopo tanti anni da quando Kratos si è vendicato degli Dèi dell’Olimpo, uccidendoli brutalmente. Kratos, protagonista di God of War 4, è fuggito dalla Grecia devastata e ha viaggiato a nord. Al suo fianco, il piccolo Atreus, con il quale esaudirà il desiderio della madre e moglie di spargere le proprie ceneri sulla montagna più alta dei Nove Regni. Durante il nostro viaggio insegneremo a nostro figlio come sopravvivere e attaccare i mostri che incontreranno.

Resident Evil 2

Ci troviamo nel lontano anno 1998 a Settembre, dove una fuga improvvisa di Virus-T dai laboratori sotterranei della Umbrella Corporation provoca una epidemia zombi Raccoon City. I nostri protagonisti: Claire Redfield e Leon S. Kennedy, affronteranno numerose difficoltà mentre la città viene rapidamente invasa da un’orda di morti viventi. I due, avvicinati dalla situazione, salgono a bordo di una volante per fuggire verso la città.

Legend of Zelda: Breath of the Wild

Link si risveglia senza alcun ricordo e Zelda ha lasciato per lui nel sacrario la tavoletta Sheikah, un dispositivo ancestrale che funziona come una sorta di tablet e dotato di strumenti ancestrali. Link viene guidato da un misterioso vecchietto e da una voce a lui sconosciuta, il vecchio è lo spirito del defunto Re di Hyrule e che la voce che sente è quella di Zelda. che dopo un secolo sta ancora lottando per contenere la Calamità, seppur stia iniziando a cedere: il Re implora Link di salvare Hyrule e soprattutto sua figlia, toccherà a noi aiutare il Re, ne saremo in grado?

Divinity: Original Sin 2

Divinity: Original Sin 2

Sviluppato da Larian Studios e pubblicato il 14 Settembre 2017, Divinity: Original Sin 2 è uno dei migliori titoli GDR in visuale isometrica. Il gioco offre grande libertà al giocatore, inoltre la qualità della scrittura e l’enorme interattività col mondo di gioco, ci hanno tolto ogni dubbio se inserirlo o meno in questa lista. Titolo molto intricato, ha una trama eccelsa ed accattivante con un gameplay innovativo. Il giocatore, per il proprio personaggio, ha la completa disponibilità di scegliere uno dei personaggi già presenti o crearne uno proprio da zero, potendo scegliere tra cinque razze: Umani, Elfi, Nani, Lucertole, Non-Morti. Divinity: Original Sin 2 è un titolo completo in tutte le sue sfaccettature, complesso e che offre tantissima libertà al giocatore, il che è stato apprezzato tantissimo.

Dragon Age: Inquisition

Dragon Age: Inquisition

Sviluppato da Bioware e pubblicato il 18 Novembre 2014, Dragon Age: Inquisition rappresenta il terzo capitolo della serie di Dragon Age. Il titolo rappresenta un enorme passo in avanti rispetto al suo predecessore, soprattutto a livello grafico e di combattimento. Tuttavia, è stato abbandonato un po’ l’elemento rpg classico della serie, ossia i punti caratteristica e i punti abilità. Questo però non pregiudica un’esperienza eccezionale su questo titolo, con un mondo vivo e che cresce con noi. Bioware, inoltre, si distingue ancora una volta per le eccellenti romance disponibili, rendendo il titolo più vicino alla realtà e coinvolgendo ancora di più il giocatore. Scontato dire che il Thedas è di nuovo nei guai e saremo noi, l’Inquisitore, e la nostra squadra a porre fine ad essi.

Batman: Arkham Knight

Batman: Arkham Knight è un piccolo gioiello di capolavoro video ludico e non poteva mancare all’interno della lista dei migliori giochi Singleplayer. Nei profondi borghi criminali della città, iniziano a spargersi delle voci riguardanti un patto segreto fra i criminali in costume di Gotham ed un nuovo “giocatore” apparso sullo scenario della città, qualcuno di potente e terribile di cui tutti hanno paura.

Dark Souls 3

Dark Souls 3

Sviluppato da From Software e pubblicato il 24 Marzo 2016, Dark Souls 3 è l’ultimo di una serie di titoli che ha dato origine ad un genere proprio, i souls-like. Anche stavolta tocca a noi, fiamme sopite, ravvivare il fuoco in modo che continui a bruciare, ma non sarà facile. Il titolo, infatti, nasconde insidie e pericoli, inoltre sa quando e come punire il giocatore. E’ presente l’opzione multiplayer, invadendo altri mondi o venendo invasi a nostra volta, ma rappresenta una piccola fetta del gioco, inoltre è opzionale. Dark Souls 3, con le sue meccaniche e la sua atmosfera, tiene incollato il giocatore, regalandoci attimi di esasperazione ma anche momenti di gioia.

Detroit: Become Human

In questa lista non poteva mancare Detroit: Become Human. Ci troviamo nella moderna Detroit del 2038. La tecnologia ha fatto passi da gigante al punto che gli androidi hanno le sembianze umane e sono ovunque. Parlano, si muovono e si comportano come esseri umani, però non hanno un secondo fine, il loro unico obiettivo è servire. In realtà, scopriremo che non sempre questo è vero, e sarai proprio tu decidere la narrazione della storia, in base alle tue scelte.

Assassin’s Creed Origins

Assassin’s Creed Origins

Sviluppato da Ubisoft Montreal e pubblicato il 27 Ottobre 2017, Assassin’s Creed Origins ci ha dimostrato di meritare un posto nella nostra classifica. Il titolo, narra le origini della confraternita degli assassini ed è ambientato nell’antico Egitto. Inoltre, presenta un nuovo sistema di combattimento più complesso rispetto ai suoi predecessori e i punti panoramici per trovare gli obiettivi sono stati sostituiti dall’utilizzo di un’aquila, Senu. Il gioco è il primo RPG della serie, ed è possibile potenziare le nostre armi o il nostro protagonista, ossia Bayek. Assassin’s Creed Origins si è rivelato essere un gioco molto intrigante, bello esteticamente e con una marcia in più. Dovevamo davvero trovargli un posto nella nostra classifica.

Pubblicato da Raffaele Tamigi

Mi chiamo Raffaele Tamigi, sono uno studente di Culture Digitali e della Comunicazione ed un appassionato di tecnologia e dei meccanismi che regolano il web. Alle spalle possiedo anni di esperienze e di collaborazioni su diversi siti, con cui collaboro tutt'ora. Mi dedico anima e corpo allo studio della SEO e a trovare i migliori prodotti da consigliare alla mia community.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.