Alien: The Roleplaying Game – Recensione

Alien: The Roleplaying Game – Recensione
alien-the-roleplaying-game-recensione

Si tratta del gioco di ruolo da tavolo ufficiale del franchising Alien che utilizza il pluripremiato motore di gioco Year Zero Engine. Nella nostra recensione valuteremo Alien: The Roleplaying Game ed il bundle relativo allo Starter Set e lo scenario Destroyer of Worlds. Puoi trovare il bundle (assente al momento su Amazon) e acquistarlo all’interno del sito ufficiale di Free League Publishing.

Prima di continuare voglio ricordarti che puoi seguirci sulla nostra pagina Facebook per scoprire nuove recensioni di giochi da tavolo di ruolo e non solo.

All’interno dell’articolo sono presenti dei Link Amazon che in caso di acquisto supporteranno il lavoro del sito, senza alterare il prezzo di vendita.

Alien RPG – Free League Publishing

La prima pubblicazione del libro di questo gioco è stato rilasciata il 10 dicembre 2019 e fa parte del genere fantascientifico ispirato al mondo di Alien. Ci ritroviamo nel 2183 dove le realtà politiche e coloniali sono radicalmente cambiate e, come prevedibile, queste realtà si dividono il controllo dell’intero spazio e della galassia conosciuta.

ATTENZIONE: le immagini utilizzate sono solo a scopo illustrativo per la realizzazione dell’articolo. Ci sono altri elementi all’interno del gioco e delle confezioni che non sono stati inseriti nell’articolo per una questione di caricamenti.

Regolamento del gioco e modalità

alien rpg regolamento

Si tratta di un famosissimo gioco di ruolo che, come detto in precedenza, segue il motore di gioco pluripremiato Year Zero Engine (lo stesso di Vaesen – Nordic Horror Roleplaying, di cui presto parleremo in un altro articolo). Il gioco possiede per lo starter set due modalità: Campagna e Cinematografica.

Nella modalità Campagna si avrà a disposizione il regolamento completo e più sessioni di gioco a disposizione, in cui proseguire la propria avventura con gli stessi personaggi. Qui i giocatori dovranno vedersela con delle condizioni rischiose da affrontare (avversario: l’uomo stesso), mentre gli Xenomorfi compariranno più raramente.

La modalità Cinematografica, pensata per 3/5 giocatori, tende a ridurre i tempi perché si tratta di scenari già noti di film di Alien e molte sfide difficili. Qui i giocatori saranno messi spesso in grave pericolo e addirittura potrebbe capitare che nessuno dei personaggi riesca a sopravvivere. Per chi vuole entrare più rapidamente nel vivo della partita ed evitare numerose sessioni è la modalità adatta.

Le agende personali forniranno gli obiettivi dei personaggi per ogni atto (totale di 3 atti) e chi sarà stato più fedele a quest’ultimi e riuscirà a restare in vita potrà a portare a casa la partita.

Alien RPG: Starter Set

alien rpg starter set

All’interno del bundle che abbiamo avuto il piacere di provare vi è lo starter set, pensato per fornire ai giocatori tutti gli strumenti necessari per giocare. In questo modo, non ci sarà bisogno di comprare il manuale, bensì si avrà anche molto di più. Alien RPG: Starter Set è disponibile in lingua inglese, ma attendiamo con ansia la versione italiana che sarà pubblicata da Wyrd Edizioni.

Contenuti del set

La prima cosa che si nota quando si apre la scatola di questo titolo è l’ottima qualità dei materiali utilizzati per realizzare le componenti del gioco. Inoltre, la quantità di oggetti messi a disposizione dei giocatori è davvero ben gradita. All’interno del set ritroviamo infatti:

  • 1x ALIEN RPG: Rulebook.
  • 1x Chariot of the Gods.
  • 5x Schede dei personaggi già settati (scenario Chariot of the Gods).
  • 10x Dadi gialli (Link Amazon).
  • 10x Dadi neri (Link Amazon).
  • 1x Mappa della galassia (Link Amazon).
  • 56x carte di gioco (12x armi, 10x personaggi, 10x iniziative, 24x agende personali).
  • 84x pedine di gioco (xenomorfi ecc…).

Nel libro del regolamento (Rulebook) è contenuto tutto ciò che serve al Master (Game Mother) per organizzare la partita, manca però la parte in cui si spiega la creazione del personaggio e la gestione dei veicoli. Alcuni oggetti del set possono essere trovati online separatamente.

Alien RPG: Destroyer of Worlds

alien rpg destroyer of worlds

In quest’altra confezione del gioco possiamo trovare un nuovo scenario, scritto da Andrew E. C. Gaska e pensato per essere giocato in poche sessioni. Destroyer of Worlds offre un’esperienza di gioco adatta ad un numero di giocatori di 3/5 giocatori oltre al Game Mother, i cui protagonisti faranno parte della Marina Coloniale e affronteranno una “sfida di un inferno dietro l’altro”.

Cosa ritroviamo nella confezione?

Anche in questo caso Free League Publishing ha curato nel dettaglio il contenuto dello scenario, facendo valere ogni singolo centesimo speso per questo pezzo da collezione (oltre che strumento di gioco). All’interno della scatola troveremo i seguenti elementi:

  • Libro dello scenario Destroyer of Worlds*.
  • Mappa con Ariaricus colony da un lato e Fort Nebraska dall’altro.
  • 5x personaggi pre-settati da utilizzare.
  • Carte da gioco (armi, agende ecc…).
  • Mappa dei giocatori e dispense.

Non è nostro intento spoilerare l’avventura che vivrai insieme ai tuoi amici, per questo motivo eviteremo di entrare nel dettaglio della storia e dell’ambientazione.

* Per poter giocare a questo scenario è necessario disporre del libro base del gioco, oppure dello Starter Set.

Conclusioni

Alien: The Roleplaying Game è certamente una delle creazioni più belle per i fan della serie e con il bundle dello Starter Set e Destroyer of Worlds i collezionisti potranno avere qualcosa di veramente bello da esporre.

Per quanto riguarda il contenuto dei bundle, sono rimasto veramente soddisfatto, si nota la cura dei dettagli e la qualità dei materiali utilizzati. Ho trovato una piccola difficoltà solo nel maneggiare i fogli relativi alle schede dei personaggi. Questo perché avevo costantemente il timore di danneggiare, piegare o addirittura strappare le schede.

Tutt’altro discorso per il resto dei contenuti e per la scatola stessa che risulta essere molto robusta e resistente. La mappa di gioco è una goduria per gli occhi e le carte di gioco sono davvero ben fatte, così come i dadi neri e gialli (che puoi acquistare anche separatamente). Le sessioni a volte possono essere molto lunghe, quindi abbiamo pensato di sfruttare lo scenario Chariot of the Gods ed è stato davvero coinvolgente.

A questo punto, cercando di tirare le somme della nostra recensione, dopo lunghe e ripetute sessioni di gioco definirei Alien RPG come un’esperienza galattica all’insegna del divertimento e della narrazione. Non posso che essere contento di avere avuto la possibilità di giocare e condividere con il mio team le sessioni di gioco. Di conseguenza, si tratta certamente di un acquisto consigliato agli amanti dei film Alien, anche se vengono prese in considerazioni nel gioco solo le vicende di Prometheus e Alien: Covenant.

Link Amazon: Alien RPG (Libro)

alien rpg starter set e destroyer of worlds

Pubblicato da Raffaele Tamigi

Mi chiamo Raffaele Tamigi, sono uno studente di Culture Digitali e della Comunicazione ed un appassionato di tecnologia e dei meccanismi che regolano il web. Alle spalle possiedo anni di esperienze e di collaborazioni su diversi siti, con cui collaboro tutt'ora. Mi dedico anima e corpo allo studio della SEO e a trovare i migliori prodotti da consigliare alla mia community.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.