Windows 11: soluzione ai problemi di prestazioni degli SSD

windows-11-soluzione-problemi-prestazioni-ssd

Una problematica recente del nuovo sistema operativo Windows 11 che ha contribuito ad aumentare le critiche verso Microsoft è stata in parte risolta. Alcuni utenti hanno segnalato un abbassamento delle prestazioni da parte delle memoria SSD NVMe. Per fortuna, l’azienda ha accolto il feedback e ha lavorato ad una patch per trovare una soluzione.

Il problema principale sembrano essere i driver di Windows 11 che si occupano di gestire la memoria NVMe durante la fase di scrittura dati. La prima soluzione è quindi quella di utilizzare, se sono presenti, i driver forniti dal produttore dell’SSD. Con l’aggiornamento cumulativo KB5007262, infatti, viene limitata l’attività del sistema operativo durante la scrittura della memoria.

Non si tratta di un update definitivo ed è per questo motivo che non risulta ancora disponibile su Windows Update. Nel caso in cui, però, dovessi riscontrare questi rallentamenti puoi tranquillamente installare il nuovo aggiornamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.