Vincitori e nuovi annunci ai Game Awards 2020

Vincitori e nuovi annunci ai Game Awards 2020
Vincitori e nuovi annunci ai Game Awards 2020

Anche quest’anno si è tenuta l’ennesima edizione della celebre cerimonia di “The Game Awards“. Nonostante la pandemia da Covid-19, infatti, il mondo videoludico non si è di certo fermato, anzi ci ha intrattenuti durante i mesi di difficoltà, sfornando sempre diversi titoli a loro modo interessanti. Comunque, fra poco, ti andrò a mostrare i vincitori e i nuovi giochi annunciati ai Game Awards 2020.

Come funziona l’evento Game Awards?

A seconda delle categorie di premiazioni, sono molti i protagonisti della celebrazione. Si passa dall’ambito premio del “The Game of the Year Award” (il premio del miglior gioco dell’anno), fino a quello per la miglior Narrativa o Colonna Sonora. Tramite delle votazioni sono stati scelti i migliori titoli dell’anno tra quelli nominati. Ma bando alle ciance, andiamo a scoprire tutti i vincitori dell’ultima edizione di “The Game Awards 2020“.

Prima di continuare, ti invito a seguirci su Facebook per restare aggiornato sulle prossime news. In questo modo, supporterai anche il lavoro del nostro team.

Chi ha vinto i Game Awards 2020?

Chi ha vinto i Game Awards 2020

Partiamo subito col presentare il vincitore del primo, grande premio della cerimonia: “The Game of the Year Award“. Il videogioco che è riuscito ad ottenere tale nomina è The Last of Us Part 2.

Per certi versi prevedibile, il nuovo “GOTY” del 2020 è proprio il titolo videoludico sviluppato da Naughty dog. Sebbene pochi giorno dopo la data di uscita il videogioco sia stato vittima di alcune critiche, grazie ad una storia estremamente coinvolgente e ad una regia cinematografica, l’opera ha ricevuto anche moltissimi elogi da parte, soprattutto, dei fan che lo attendevano da diversi anni. Per questo motivo, The Las of Us Part 2 ha vinto altri premi.

Vincitori dei Game Awards 2020

Come detto all’inizio, ci sono diversi ambiti in cui i videogiochi vengono premiati, in modo da glorificare anche altri titoli che meritano. Non a caso, come vedrai tu stesso, la lista è piuttosto longeva. In fondo ti lascio anche il video della diretta di 3 ore che puoi rivedere grazie a Youtube. Ad ogni modo, i restanti vincitori dei Game Awards 2020 sono i seguenti:

  • Miglior “Best Direction”: Il vincitore di questa categoria è The Last of Us Part 2. La premiazione va in base alla visione creativa e al design presenti in-game.
  • Miglior Narrativa: Alla fine c’era d’aspettarselo: ad ottenere questo premio è, ancora una volta, The Last of Us Part 2.
  • Miglior Direzione Artistica: Il vincitore di questa categoria è Ghost of Tsushima.
  • Miglior “Score” e Musica: A trionfare è Final Fantasy VII Remake con il soundtrack migliore.
  • Miglior “Audio Design”: L’ennesima vincita per The Last of Us Part 2.
  • Miglior Performance: The Last of Us Part 2 e il premio della miglior Performance va a Laura Bailey, interprete del Abby, personaggio presente nel gioco.
  • Miglior “Game for Impact”: A vincere in questa categoria è Tell Me Why. Per chi non lo sapesse, i giochi che ottengono questo premio sono quelli che trasmettono un messaggio o significato in particolare attraverso l’esperienza videoludica.
  • Miglior “Ongoing”: No Man’s Sky è il vincitore.
  • Miglior “Indie”: Quest’anno, il gioco indipendente che più ha stupito è Hades.
  • Miglior Gioco Mobile: Grazie alla sua enorme popolarità, è Among Us il primo gioco mobile del 2020.
  • Miglior Supporto alla Community: Il titolo trionfante è Fall Guys: Ultimate Knockout.
  • Miglior “VR/AR”: Half-Life: Alyx vince questo premio.
  • Miglior Innovazione in Accessibilità: Ecco che ritorna a trionfare di nuovo The Last of Us Part 2.
  • Miglior Gioco d’Azione: Seconda Nomination vittoriosa per il gioco Indie Hades.
  • Miglior Gioco d’Azione/Avventura: Il titolo che ha vinto è The Last of Us Part 2.
  • Miglior Gioco di Ruolo: Il vincitore è Final Fantasy VII Remake.
  • Miglior Picchiaduro: Il videogioco trionfante in questo àmbito è Mortal Kombat 11 Ultimate.
  • Miglior Gioco per Famiglie: Animal Crossing: New Horizon trionfa su tutti i suoi rivali nella nomination.
  • Miglior Gioco di Strategia: A vincere si tratta di un simulatore: parliamo di Microsoft Flight Simulator.
  • Miglior Gioco di Sport/Corse: Una piccola sorpresa ai Games Awards 2020: è infatti Tony Hawk’s Skater Pro Skater 1+2 il vincitore di questo premio.
  • Miglior Gioco Multiplayer: Ad uscirne vittorioso è proprio Among Us.
  • Miglior Gioco E-Sport: L’ultima premiazione della cerimonia, quella degli E-Spot games, va al già pluripremiato League of Legends.

Quali sono i nuovi giochi annunciati?

Come da tradizione, non sono mancati gli annunci di molti videogiochi che presto potremo toccare con mano. Anche qui, la lista è abbastanza lunga e contiene sia “vecchie conoscenze” che “nuovi arrivati”. Ecco quindi tutti i prossimi titoli in uscita presentati a “The Game Awards 2020“.

Innanzitutto, partiamo con i primi 6 annunci mostrati al pre-show. I videogiochi presentati sono: Loop Hero, un GDR, Tchia, un gioco d’avventura, Sea of Solitude The Director’s Cut, Shady Part of Me, un altro titolo d’avventura, We Are AFK, Century Age of Ashes e, infine Nier Replicant, remake del celebre Nier.

I videogiochi mostrati nelle fasi finali dello show tramite i rispettivi trailer sono davvero numerosi, preannunciando un futuro roseo per il mondo videoludico. Sono stati annunciati i seguenti titoli:

  • Mass Effect.
  • The Perfect Dark.
  • Dragon Age.
  • Returnal.
  • Just Cause Mobile.
  • Monster Hunter Rise.
  • Disco Elysium: The Final Cut.
  • Season.
  • Back 4 Blood.
  • ARK II (l’attore Vin Diesel come special guest).
  • Evil Dead: The Game (trasposizione videoludica del iconico film horror “La Casa”).
  • Capcom Arcade Stadium (una collezione digitale di 32 classici firmati Capcom).
  • Ghost & Goblins Resurrection.
  • OddWorld: Soulstorm.

Altri titoli interessanti presentati sono il videogioco multiplayer battle royale Scavangers, lo sparattutto Endless Dungeon, l’horror The Callisto Protocol, Warhammer 40.000 Darktide, It Takes Two e, infine, Crimson Desert.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.