Total War Warhammer 3: notizie e mappa

Total War Warhammer 3: notizie e mappa
total-war-warhammer-3 notizie

Con l’uscita di Total War: Three Kingdoms a maggio dell’anno scorso ci sono stati dubbi sul nuovo titolo Total War: Warhammer 3. Non avendo avuto altre notizie in merito potrebbe scemare l’idea di un nuovo capitolo di Warhammer, ma siamo qui per dissiparli.

Infatti, Creative Assembly non solo ha confermato che Total War: Warhammer III è in pre-produzione, ma in questo articolo parleremo di tutto ciò che ci aspettiamo da questo videogioco. Prima però, è doveroso fare un’introduzione a questa serie di videogiochi tanto famosa.

Total War: Warhammer 3 – Introduzione e cosa ci aspetta

Total War è la fortunata serie di genere strategico di Creative Assembly, anche se si distanza dal solito strategico. Infatti la serie comprende ed alterna elementi gestionali a turni e battaglie in tempo reale, con un’ambientazione storica che ne fa da cornice. Total War: Warhammer III sarà il finale della trilogia iniziata nel 2016 ambientata nel wargame Warhammer.

Ma cosa possiamo aspettarci davvero da questo titolo che segnerà l’atto finale? Beh, potremmo partire da Repanse de Lyonese. L’ultimo Lord leggendario gratuito ci darà spunto per ottime domande sulla timeline. Infatti, la serie di Total War: Warhammer inizia con l’incoronazione di Karl Franz come imperatore ma Repanse appartiene al secolo precedente. Questo ci fa pensare che Creative Assembly voglia implementare altri Lord leggendari di diverse timeline, anche appartenenti a periodi mai visti prima.

Parlando della mappa, invece, sappiamo che sarà enorme. Se ci sarà il DLC Impero dei Mortali, avremo una fusione tra Old World, New World e la nuova mappa inedita per questo capitolo conclusivo. E parlando di mappa, dobbiamo necessariamente parlare delle fazioni presenti. Dall’Impero alla fazione degli Ogre, passando dalla fazione del Caos, ci sarà tanto da analizzare e valutare.

Total War: Warhammer 3 – Le fazioni, le cavalcature e le razze

Total War: Warhammer

Purtroppo i regni del Caos non hanno brillato nel precedente capitolo, a seguito anche di lamentele dei videogiocatori dovute al fatto che questa fazione fosse un DLC. Nel capitolo conclusivo ci aspettiamo che i regni del Caos siano rivisitati, con una fazione per ogni dio del Caos: Khorne, Tzeentch, Nurgle and Slaanesh. Ci aspettiamo anche che ciascuna fazione, fedele ad un solo dio Caotico, non aiuterà le altre. Questo perchè gli dei Caotici raramente collaborano tra loro e sono spesso in conflitto.

Tuttavia, se le fazioni del Caos devono essere rivisitate, allora una fazione non ancora presente deve fare il suo debutto. Parliamo del Regno di Kislev, basato sull’impero russo caratterizzato dal regno degli Zar. Essi sono il bastione di difesa perfetto contro i regni del Caos, avendoli affrontati innumerevoli volte. Inoltre, è solo grazie alla loro difesa nell’estremo Nord che i regni del Sud sono riusciti ad espandersi e a crescere negli anni. Inoltre, abbiamo bisogno di eroi e i Kislev rappresentano l’unica vera opzione per questo titolo.

Dal capitolo conclusivo della serie di Total War: Warhammer ci aspettiamo anche cavalcature mostruose. I Regni degli ogre conteranno sui Mournfangs, giganti tigri dai denti a sciabola. I seguaci di Khorne, il dio Caotico, potranno contare sui Skullcrushers, giganti Warg corazzati. Infine, I Kislev avranno a disposizione degli Orsi che utilizzeranno come cavalcatura.

Siccome il titolo sarà a corto di razze per il DLC Race Pack, ci aspettiamo anche l’introduzione di altre razze in questo nuovo titolo. Pensiamo sicuramente ai Cathay, l’equivalente Cinese di Warhammer. Con il successo riscosso da Total War: Three Kingdoms, Creative Assembly sicuramente saprebbe utilizzare questa nuova razza al meglio.

Conclusioni

In soldoni, ci aspettiamo un titolo completo, più ricco rispetto ai predecessori. Sicuramente il fatto che Creative Assembly ci stia mettendo così tanto è sinonimo di quantità di contenuti. Ci sta mettendo molto tempo a sviluppare questo titolo perchè sta implementando e migliorando davvero tanti aspetti di questa fortunata serie. Inoltre, vi lasciamo un video in lingua Inglese sulle speculazioni delle timeline, mappa e fazioni. Infine, non possiamo che aspettare e sperare che il risultato, per quanto scontato, sia ottimo.

Suggerimenti

Non sono ancora molte le notizie riguardanti il titolo, ciò non toglie che puoi approfittarne per prepararti al suo annuncio. All’interno del sito troverai utili guide per la realizzazione di un nuovo computer di gioco.

Se l’articolo ti è piaciuto e ti ha invogliato a ricredere nell’uscita prossima di Total War: Warhammer 3, condividilo!

2 Risposte a “Total War Warhammer 3: notizie e mappa”

  1. “Parliamo del Regno di Kislev, basato su una società di tipo Sovietico con a capo uno Zar”
    O è di tipo sovietico (cioè democrazia assembleare) o ha a capo lo Zar, le due cose insieme non possono esistere.
    Forse hai usato sovietico come sinonimo di “russo” ma sono due concetti completamente diversi.

  2. Grazie Altarion, la tua segnalazione è più che giusta.
    Come hai ben intuito tu è stato confuso russo con sovietico e abbiamo fatto un errore nella stesura.
    Sarà nostra premura correggere e rimediare 🙂

    Raffaele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.