Street Power Football – Recensione

street-power-football-recensione

Da anni non assistevamo all’uscita di un gioco dedicato interamente al calcio di strada. Per fortuna quest’anno abbiamo avuto il piacere di vedere il rilascio di un ottimo titolo, chiamato Street Power Football per PC e Console, ed oggi scoprirai la nostra recensione a riguardo. Il titolo è stato sviluppato da SFL Interactive, Gamajun e pubblicato da Maximum Games.

Nonostante sia un titolo con un notevole potenziale, c’è da precisare che non è oro tutto ciò che luccica e anche se l’idea di partenza è molto promettente ci sono alcune carenze all’interno del gioco. Quest’ultimo è disponibile dal 25 agosto 2020 su Steam.

All’interno del gioco sono presenti dei link affiliati di Amazon, che in caso di acquisto supporteranno il lavoro del nostro team.

Street Power Football – Possibile erede di Fifa Street?

street-power-football

Innanzitutto, non esiste una vera e propria modalità storia, anzi, viste le modalità disponibili si tratta più di un gioco arcade, piuttosto che un’esperienza sportiva e di simulazione. Le modalità sono divise in: Freestyle, Panna Become King, Street Power e Trick shot.

All’interno della modalità principale, become King, una volta scelto il nostro personaggio dovremmo affrontare una serie di sfide atte a comprendere ogni tipologia di mini gioco presente all’interno del titolo. In realtà, questa modalità in giocatore singolo non è altro che un insieme di tutte le altre realtà del gioco. Infatti, l’obiettivo principale di questa modalità è quello di darti un’ infarinatura di tutti i contenuti presenti in Street Power Football.

Come già anticipato in precedenza, purtroppo non c’è una vera e propria storia, ma ci sarà solo un’occasionale guida del campione di freestyle Sean Garnier. Quest’ultimo ti introdurrà alle nuove zone e alle nuove abilità da apprendere per diventare uno dei più forti freestyler del gioco

La modalità Street Power riguarda semplici partite in strada, come siamo abituati a vederle in giochi come fifa street. Anche qui c’è da dire che nonostante sia divertente fare una partita, non tutte le meccaniche riescono a soddisfare l’esperienza di gioco. Ad esempio, i dribbling non sono particolarmente precisi e il tiro non è particolarmente impegnativo (basta crossare e fare la rovesciata per segnare).

Il Trick Shot, invece, riguarda dei tiri da effettuare con precisione per centrare degli obiettivi (specie punizioni), come delle lattine, delle sedie o dei secchi della spazzatura e così via. A essere sincero credo che questa sia la modalità più riuscita all’interno del gioco anche grazie alla sua semplicità.

Per quanto riguarda il Freestyle e Panna, in entrambi i casi bisognerà premere il giusto tasto col giusto tempismo per avviare l’abilità del giocatore. Rispettivamente, nella modalità panna saremo all’interno di una gabbia, il cui nostro obiettivo sarà quello di fare dei tunnel al nostro avversario.

Mentre, nel freestyle dovremmo effettuare particolari palleggi, utilizzando le combinazioni del controller per avere un maggior numero di punti. Personalmente, avrei pensato ad un gioco di gambe e di palleggi più dinamico, a volte guardavo i pulsanti da premere, ma non prestavo attenzione all’acrobazia in sé da vedere.

Gameplay

Le partite ed i gameplay in singolo e con i nostri amici sono certamente divertenti e spassose da fare nei tempi morti della giornata. Però, nel dettaglio, il gioco va rivisto sia nelle meccaniche sia nelle animazioni. L’idea alla base può funzionare e con i giusti miglioramenti o magari con un prossimo titolo che parta dalle fondamenta di Street Power Football si può tranquillamente pensare a creare un erede del famoso fifa street, ormai aggiunto all’interno della realtà Fifa.

Oltre ad apprezzare l’idea di fondo su cui si basa questo gioco di calcio di strada, adoro anche la musica inserita all’interno. Quest’ultima, infatti, è molto azzeccata per il gioco e per il tipo di modalità che sono state inserite, così come la grafica dell’ambiente e dei personaggi. I comandi di gioco sono molto semplici da imparare, ossia la corsa, il tiro, il dribbling e anche le super mosse, utilizzate per creare dei tiri speciali. Consiglio vivamente di usare un Joypad per migliorarne l’esperienza.

Conclusioni

In sintesi, si tratta di un erede di Fifa Street? Ebbene, la risposta è decisamente no, o almeno non ancora. In questo momento non parliamo di un gioco che punta a proseguire un progetto simile alla leggenda del calcio di strada. Bensì, cerca di creare una propria storia ed uno stile tutto suo per essere ricordato per l’innovazione che porta. Dovessi consigliare il gioco, direi di sì, ma solo se presente un’offerta che ne riduca il prezzo.

Come scritto sopra, parliamo di una realtà più arcade che di simulazione, di conseguenza anche il costo dovrebbe limitarsi a quello dei titoli di questo genere (non oltre i 30 euro). Detto questo, nel complesso il gioco mi piace e facendo qualche partita con gli amici ho passato del tempo piacevole e divertente. Dall’altra parte, se mi concentrassi sui dettagli da migliorare risulta difficile chiudere un occhio, essendoci alcune meccaniche acerbe.

>> Acquista Street Power Football per Nintendo Switch su Amazon <<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.