PS5: Sony prepara un nuovo design della console

PS5-Sony-nuovo-design-console

La Sony per mettere fine a questa assenza di PS5 sul mercato, secondo un report, avrebbe deciso di rilasciare un nuovo design della console. Un modello che arriverà presumibilmente nel 2022, con una CPU da 6 Nanometri di AMD risolvendo così il problema della scarsa disponibilità di unità.

Questo report proviene da un blog taiwanese DigiTimes, testata giornalistica a pagamento. Secondo questo report, tra l’estate 2022 e settembre 2022 la Sony potrebbe cominciarne la produzione e la distribuzione.

Anche lo stesso Hiroki Totoki (vicepresidente esecutivo e CFO di Sony) ha affermato che attueranno varie strategie per aumentare la disponibilità delle unità. Tra queste strategie è presente anche un nuovo design della console PS5.

PS5: il nuovo design cambierà solo internamente o anche esteticamente?

PS5-redesign-solo-interno-o-estetico

Molti non sono sicuri se questo nuovo design sarà solo dal punto di vista della componentistica interna oppure anche estetico. Diciamo che forse per renderlo più veloce e per cominciarne al più presto la distribuzione, ci saranno solo cambiamenti interni.

Bisogna parlare più approfonditamente delle differenze tra la PS5 e un suo possibile nuovo design. Come abbiamo già detto la console probabilmente avrà una CPU da 6 nanometri di AMD anziché una CPU da 5 nanometri, in modo da renderela meno costosa.

Alcuni pensavano addirittura già a una nuova PS5 Slim, cosa che sembra alquanto improbabile secondo gli analisti del settore, visto che la console è uscita da troppo poco tempo. L’obiettivo primario è quello di rendere la vendita della console più continua e senza interruzioni.

La testata giornalistica taiwanese (DigiTimes) dalla quale proviene questo report ha due tipi di lettori: chi la ritiene molto affidabile e chi invece non si fida proprio ciecamente dei loro report. Noi ci schieriamo nel mezzo dicendo che ogni informazione di un qualunque report va presa con le pinze se non confermata ufficialmente dalla Sony come in questo caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.