Phasmophobia: Requisiti di sistema per PC

phasmophobia-requisiti

Il gioco in questione appartiene ad un genere non apprezzato da tutti gli utenti, ma che incute certamente terrore in alcuni. Oggi scopriremo i requisiti di sistema per PC di Phasmophobia. Si tratta di un titolo disponibile già dal 18 settembre 2020 (Steam), ma che sta iniziando a suscitare interesse in molti giocatori.

Entra nel vivo della partita con i tuoi amici e sfrutta la tua attrezzatura per raccogliere prove sull’esistenza di fantasmi e attività paranormali. Puoi farlo giocando da uno schermo o puoi sfruttare la tecnologia VR per un’esperienza completa al 100%.

Prima di continuare ti ricordo che su Facebook puoi trovare la nostra pagina ufficiale. Seguendoci supporterai il lavoro del nostro team e resterai aggiornato sui requisiti dei prossimi giochi.

Phasmophobia – Requisiti minimi

Avviare un titolo come questo non è impossibile per molti computer desktop, ma il processore e la scheda video testimoniamo come col tempo tutti i titoli si stanno adattando alle nuove generazioni e a scheda da 4GB di VRAM (minimo). Il mio consiglio è di valutare l’acquisto di una delle CPU presenti nella classifica dei processori del 2020.

  • OS: Windows 10 64 bit.
  • CPU: Intel Core i5-4590 / AMD FX-8350.
  • GPU: AMD Radeon R9 290 / Nvidia GeForce GTX 970.
  • RAM: 8 GB.
  • Storage: 13 GB di spazio disponibile.
  • Internet: Connessione a banda larga.

Phasmophobia – Requisiti consigliati

Per non avere problemi di FPS e poter giocare al meglio dovrai possedere un PC simile al sottostante. Non si tratta di requisiti molto alti, ma computer meno recenti potrebbero avere dei problemi ad avviare il gioco. Se la GPU posseduta non dovesse essere sufficiente, puoi consultare la nostra guida sulle migliori schede video.

  • OS: Windows 10 64 bit.
  • CPU: Intel Core i5-4590 / AMD Ryzen 1500X o superiore.
  • GPU: AMD Radeon R9 290 / Nvidia GeForce GTX 970.
  • RAM: 8 GB.
  • Storage: 15 GB di spazio disponibile.
  • Internet: Connessione a banda larga.

Puoi giocare in single-player su Phasmophobia?

phasmophobia-single-player

Il gioco horror in questione è molto conosciuto per le sessioni da 4 giocatori in multiplayer, ma molti si chiedono se è possibile provare Phasmophobia in singolo. I motivi possono essere tanti, tra questi quello di testare il proprio sangue freddo prima di fare figuracce con gli amici oppure provare le prestazioni del proprio PC.

Ebbene, a prescindere dalla motivazione che dovrebbe spingere un giocatore a giocare in solo, si può avviare una partita in single-player. Per farlo dovrai semplicemente creare una partita privata (lobby) e iniziare la sessione senza attendere l’arrivo di altri giocatori. Ovviamente, se il tuo intento è terminare la partita e salvarti sarà molto più complesso.

Il motivo per cui si preferiscono delle partite co-op è perché molti obiettivi sono più rapidi e facili da raggiungere in gruppo (per non parlare del trasporto degli attrezzi). Inoltre, giocare da soli dimezza radicalmente il divertimento che puoi provare facendo una partita con gli amici.

Suggerimenti

Prima di salutarci ci tengo a ricordarti che sul nostro sito puoi trovare delle utili guide all’acquisto relative al mondo del gaming. Tra queste puoi visionare il nostro articolo su come assemblare un ottimo PC fisso da gaming. Inoltre, se hai dei dubbi sulle prestazioni del tuo computer e necessiti una configurazione ad hoc non esitare a contattarmi tramite email. Ti aiuterò nella scelta del tuo prossimo PC e risolveremo eventuali dubbi a riguardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.