PC per League of Legends: giocare a 60 FPS in 4K

pc-per-league-of-legends

Per la guida di oggi ci concentreremo sul perfezionamento di una configurazione adatta a giocare in 4K a 60 FPS su uno dei MOBA più famoso al mondo. In particolare, oggi ti indicherò il miglior PC per giocare a League of Legends con settaggio elevato alto, senza avere problemi di prestazioni.

Per anni i requisiti di sistema del gioco sono stati estremamente bassi, così da permettere a quasi tutti gli utenti di poter usufruire del titolo free to play. Addirittura, puoi accedere al gioco tramite GeForce Now di Nvidia in maniera gratuita. Ebbene, con le nuove patch in arrivo le richieste hardware sono diventate più esigenti e molti giocatori stanno correndo ai ripari.

Dovendo acquistare un nuovo computer da gaming, alcuni utenti potrebbero cogliere la palla al balzo per assemblare un PC dalle alte prestazioni per titoli come LOL. Quindi, qui di seguito ti indicherò la migliore combinazione, tenendo conto dell’attuale prezzo e disponibilità dei pezzi. La seguente configurazione ti permetterà anche di giocare la tutti i titoli più recenti in Full HD.

PC per League of Legends: Quanta RAM serve?

Intel Core i3-10100F

Intel Core i3-10100F

Come CPU del nostro PC per giocare a LOL in 4k a 60 FPS, abbiamo scelto un Intel Core i3-10100F di ultima generazione. Parliamo di un 4-core con 8 thread da 3.60 GHz con boost fino a 4.30 GHz. Il suddetto processore risulta essere perfetto per la nostra configurazione, visto il suo costo e le sue performance. Per quanto riguarda i consumi, siamo sui 65 Watt di TDP ed il socket da tenere a mente per la compatibilità della scheda madre è: LGA1200.

ASUS TUF GAMING B460-PLUS

ASUS-TUF-GAMING-B460-PLUS

Si tratta di un’ottima scheda madre, prodotta da ASUS, e compatibile con il socket LGA1200 per i processori Intel di ultima generazione. Quindi, l’ASUS TUF GAMING B460-PLUS sarà in grado di gestire al meglio il processore che ti ho indicato poc’anzi. Sono presenti due ingressi per le schede M.2, 6 porte USB 3.2 gen 1, un’uscita HDMI e un Display Port. La scheda, inoltre, possiede la tecnologia AURA Sync RGB e supporta le RAM DDR4 fino a 2933 MHz.

Corsair Vengeance LPX

Corsair Vengeance LPX

Per quanto riguardo le RAM abbiamo scelto le famosissime Corsair Vengeance LPX. In particolare, abbiamo preso due banchi da 8GB ciascuno perché il prezzo è davvero conveniente. Inoltre, hanno un buon dissipatore esterno e una velocità di 2933 Mhz. La loro forma ridotta le rende adatte anche ai dissipatori più ingombranti. Perfette per ogni configurazione, le abbiamo scelte anche per la loro semplicità ed eleganza. Per League of Legends gli 8 GB di RAM DDR4 sono più che sufficienti, ma visto il costo e le richieste in aumento di tutti i titoli è bene approfittare quando è possibile.

XFX Radeon RX 580

XFX Radeon RX 580

Per il comparto grafico potrai scegliere tra due alternative, la prima di AMD è la scheda: XFX Radeon RX 580. La scheda dispone di ben 8GB di memoria, permettendoci di giocare alla maggior parte dei titoli con una grafica impostata sul medio/alta. La velocità di clock è di 1386 MHz e la tecnologia della VRAM GDDR5, supporta anche il gaming in 1440p.

Gigabyte GeForce GTX 1660 Aorus

Gigabyte GeForce GTX 1660 Aorus

Come alternativa più costosa e leggermente più performante della RX 580 ci siamo spostati verso Nvidia. Infatti, abbiamo scelto la GTX 1660 Aorus di Gigabyte con 6 GB di VRAM GDDR6 che la rendono molto prestante e adatta a videogiochi più recenti. Il clock di memoria è di 1830 MHz ed è dotato di un’ottima capacità di raffreddamento, grazie al sistema Windforce 2X.

Crucial P5

crucial-p5

L’SSD M.2, a differenza dell’HDD, ha ottimi tempi di scrittura e di lettura che ci consentono di avere caricamenti molto inferiori. Infatti il, sistema operativo si avvierà in maniera immediata e il PC risulta pronto per giocare a League of Legends in meno di 20 secondi. Anche tutti gli altri videogiochi, che hanno dei caricamenti lunghi, beneficeranno della presenza del Crucial P5 da 1 TB. Nei test effettuati dall’azienda la memoria raggiunge 3400 MB/s in lettura e 3000 MB/s in scrittura.

Cooler Master MasterBox MB511

Cooler Master MasterBox MB511

La scelta del case stavolta è ricaduta sul Cooler Master MasterBox MB511, costruito con particolare attenzione verso un ottimo flusso d’aria ed uno stile elegante e moderno. Sul pannello frontale puoi installare fino a 3 ventole da 120mm, già incluse nel case ATX, così come quella posteriore da 120mm. Il pannello laterale in vetro temperato ti permetterà di ammirare il tuo PC per giocare a League of Legends.

FOCUS GX-550

FOCUS GX-550

Visti i componenti, il nostro PC da gaming non consuma molto, abbiamo scelto un alimentatore da 550 watt, più precisamente il FOCUS GX-550. E’ un alimentatore modulare, cioè i cavi principali e delle periferiche sono completamente gestibili da noi. Il bollino 80+ Gold ci conferma la sua qualità e da Focus non ci aspettiamo niente di meno. Più che sufficiente per questa build, riesce a reggere il lavoro massimo che ha da offrire la configurazione consigliata.

Se hai apprezzato la guida, seguici su Facebook per non perderti le prossime!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.