PC da Gaming: computer fisso economico – Guida all’acquisto

pc-da-gaming-fisso-economico

Per assemblare un buon PC da gaming fisso economico è bene riuscire ad equilibrare tutte le componenti che lo formano. Partendo dal processore fino all’alimentatore bisogna evitare di acquistare prodotti di cui non si può sfruttare il pieno potenziale a causa del budget. Come posso allora ottenere un assemblaggio completo al giusto prezzo e che mi dia il massimo delle prestazioni?

All’interno di questa guida all’acquisto ti propongo i migliori prodotti per rapporto qualità-prezzo che ti permetteranno di giocare a quasi tutti i titoli attualmente in circolazione. La CPU scelta possiede già un buon dissipatore che ci ha permesso di risparmiare sul budget. Mentre, la GPU è di fascia bassa a causa della poca disponibilità e il rincaro dei prezzi degli ultimi tempi.

PC da Gaming fisso economico: assemblaggio completo

AMD Ryzen 5 2600

AMD Ryzen 5 2600

Abbiamo scelto un modello AMD di qualche anno fa, ossia il: Ryzen 5 2600 e ti spieghiamo il perché. Iniziando dai dati tecnici, ti trovi davanti ad un 6-core da 3.4 GHz, con boost massimo fino a 3.9 GHz. Inoltre, la CPU è dotata della tecnologia SMT, che permette di duplicare virtualmente i core per eseguire più processi contemporaneamente. Potrai così sfruttare ben 12 threads per i vari processi del tuo PC. Il processore è perfetto per sessioni di gioco impegnative e anche per programmi grafici abbastanza pesanti.

ASUS TUF GAMING B550-PLUS

ASUS TUF GAMING B550-PLUS

Per la scheda madre da abbinare al Ryzen 5 2600 abbiamo scelto l’ASUS TUF GAMING B550-PLUS. Ha 4 banchi in cui è necessario il dual channel delle RAM per le prestazioni ottimali. Possiede due porte USB 2.0, quattro porte USB 3.2 e una porta USB Type-C. Inoltre ha uno slot M.2 per gli SSD Nvme PCIe 3.0 e uno PCIe 4.0. Questa scheda ha tutto quello che ci serve per iniziare a giocare, avendo molte features interessanti per il suo prezzo.

Sapphire Radeon RX 550

Sapphire-Radeon-RX-550

Per quanto riguarda il comparto grafico del nostro PC da gaming fisso economico abbiamo scelto la Sapphire Radeon RX 550. In particolare abbiamo preferito l’edizione da 4 GB DDR5 perché è attualmente la più economica in commercio. Il clock dei core grafici arriva a toccare i 1206 MHz. Inoltre, non ha bisogno di un connettore di alimentazione da 8 pin e ciò significa che abbiamo bisogno di minor potenza dall’alimentatore. Puoi scoprire altri modelli disponibili nella nostra guida delle migliori schede video.

HyperX Fury 16 GB

hyperx-fury-16-gb

Le ram scelte da noi sono le HyperX Fury da 16 GB in combinazione da due banchi di 8 GB DDR4. Queste RAM sono molto comuni tra i videogiocatori, essendo ottime e ad un buon prezzo. Abbiamo deciso di prendere due banchi così da poter usare il Dual Channel e migliorare le prestazioni. Inoltre, la frequenza di 3000 MHz fa intendere che si tratta di RAM estremamente veloci.

Seagate Barracuda 1TB

seagate barracuda

Per quanto riguarda l’HDD siamo andati sul sicuro con un Seagate Barracuda. Parliamo di un disco rigido con una velocità di rotazione di 7200 RPM e 1 TB di spazio di archiviazione. Maggiore è il valore di RPM, maggiore sarà la velocità di scrittura o lettura del disco rigido. Lo spazio di archiviazione risulta essere più che sufficiente. Ci basterà, infatti, per poter installare parecchi videogiochi o programmi di uso quotidiano.

Crucial P5

crucial-p5

Se possibile, ti consigliamo vivamente l’aggiunta di un SSD o uno dei migliori SSD al tuo PC da gaming. Gli SSD, acronimo di solid-state drive, sono unità di memoria a stato solido. A differenza dei dischi rigidi, gli SSD utilizzano memorie a stato solido come le memorie flash. Questo comporta l’aumento della velocità di scrittura e di lettura, ossia avere caricamenti molto inferiori.

La nostra scelta per un SSD è ricaduta sul modello M.2: Crucial P5 e ti spieghiamo il motivo. La velocità di lettura è pari a 3400 MB/s mentre la velocità di scrittura è di 3000 MB/s. La differenza nei tempi di caricamento la noterai già mentre avvii il sistema operativo. L’SSD che ti proponiamo è in versione da 500 GB adatto ai principali programmi e videogiochi.

Thermaltake Versa H21

Più che sull’estetica, per il nostro case abbiamo deciso di puntare sull’affidabilità. Abbiamo scelto infatti il Thermaltake Versa H21, un case mid tower interessante per il suo prezzo. Il case si presenta con un pannello frontale forato per un migliore passaggio d’aria. Presenta inoltre una ventola da 120 mm sul lato posteriore del case per permettere all’aria di uscire. Davanti, invece, possono essere installate fino a due ventole da 120 mm. Permette, inoltre, l’installazione di schede video lunghe fino a 315 mm e l’altezza massima del dissipatore del processore è di 155mm.

Presenti in questo case anche tre alloggiamenti da 5.25″ per lettori o masterizzatori. Ci sono inoltre tre supporti da 3.5″ per dischi rigidi che posso essere usati anche per hard disk o SSD da 2.5″. Infine, nel case Thermaltake Versa H21 ci sono tre supporti da 2.5″ per SSD e HDD da portatile. Il tutto in una scocca completamente nera.

Corsair CX550M

Corsair-CX550M

Per concludere, parliamo dell’alimentatore da noi scelto per la nostra guida ai PC di fascia bassa. Si tratta di un Corsair CX550M che, come suggerisce il nome, è di 550 watt. Più che sufficiente per reggere il fabbisogno energetico di questo PC. La sua qualità è confermata dal bollino 80 Plus, in questo caso Bronze. La dicitura 80 Plus indica che l’alimentatore assicura l’80% o più della sua efficienza totale. Inoltre è un PSU semi-modulare, permettendoti di rimuovere i cavi di cui non hai bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.