Firmware cos’è: cosa significa e come aggiornare – Guida informatica

firmware-cose

Nella guida informatica di oggi scopriremo importanti informazioni su uno degli elementi fondamentali della tecnologia che permette il cosiddetto dialogo tra i software e l’hardware. In particolare, impariamo insieme cos’è il firmware, o meglio cosa significa, e come effettuare un aggiornamento.

Quando si acquista un nuovo computer o un qualsiasi altro dispositivo si tende ad ignorare il suo effettivo funzionamento, prestando attenzione solo al servizio e all’utilità che offre. Ebbene, il funzionamento di tale prodotti formati da una parte software ed una hardware viene gestita dal cosiddetto firmware.

Firmware cos’è: cosa rappresenta e a cosa serve?

Parliamo di un elemento di congiunzione tra il software e l’hardware, tramite il quale non sarebbe possibile avere una loro comunicazione altrimenti. Il nome deriva dalla congiunzione di due termini, ossia dalla parola firm che significa stabile e componente che sta per stabile. Ciò significa che all’interno del telefono, tablet o altro esistono delle istruzioni e delle applicazioni fondamentali per la stabilità del sistema.

Ad esempio, quando accendiamo il PC, il firmware della scheda madre comunica con l’hard disk o la SSD che avvierà il sistema operativo. Inoltre, i dispositivi di input come il mouse, la tastiera e così via sfruttano un proprio firmware che gestisce tutte le informazioni da comunicare al computer.

Infine, per comprendere meglio basti pensare agli smartphone con le loro piccolissime componenti. Software, processore, gpu e altro ancora riescono a trasmettere incredibili immagini e ad avere funzioni uniche grazie ai dati che comunicano tra di loro.

Ecco, tutto inizia dalla comunicazione del firmware all’accensione del dispositivo, nella pratica senza il firmware, non avresti nulla.

Linguaggio a basso livello

Fino ad ora abbiamo parlato di una specie di anello che unisce i programmi e i sistemi operativi ai dispositivi, ma c’è da precisare una cosa molto importante. Il firmware è a sua volta un programma, realizzato con un linguaggio di basso livello, ossia molto più vicino alla lingua delle macchine che a quella degli essere umani.

Per capire la differenza tra basso livello e alto livello basti pensare ai programmatori di giochi che usano un linguaggio molto simile al nostro parlato (in inglese) per gestire le azioni dei personaggi. Al contrario, chi crea schede video, processori e altre componenti utilizza un linguaggio più difficile da comprendere. Questo perché non usa termini ricorrenti del parlato, ma un codice apposito per la macchina.

Firmware cos’è: come aggiornare

Innanzitutto, precisiamo che l’importanza di aggiornare il firmware è elevata. Mantenerlo aggiornato significa sfruttare le correzioni degli sviluppatori (sempre al lavoro per correggere errori) ed avere una sicurezza maggiore verso attacchi esterni.

Ogni dispositivo possiede un metodo per aggiornarlo, quindi noi possiamo attualmente fornire solo qualche esempio. Per quanto riguarda la scheda madre dei PC, bisogna andare sul sito del produttore, cercare il nostro modello di Motherboard e scaricare l’aggiornamento più recente.

Dopodiché dovrai accedere al BIOS del computer ed avviare l’installazione tramite una penna USB su cui avrai caricato il file contenente l’update. Ovviamente, avrai bisogno di guide più specifiche in base al dispositivo da aggiornare. Ad esempio, ho trovato molto utile il seguente articolo che ti spiega come aggiornare Android.

Ti consiglio di non effettuare operazioni così delicate se non hai la minima idea di che problemi potresti causare. Mantenere un sistema aggiornato è importantissimo tanto quanto effettuare delle operazioni in sicurezza che non danneggino il sistema.

aggiornare-il-firmware

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.