EA Italia: annunciata la prova gratuita di Knockout City

EA-Italia-prova-gratuita-Knockout-City

La EA attraverso un post su Twitter sulla propria pagina ufficiale italiana, ha annunciato da quando sarà disponibile la prova gratuita di Knockout City. Sarà possibile usufruire della prova gratuita del gioco dal 21 Maggio 2021.

L’inizio della prova gratuita di Knockout City corrisponde ovviamente con il giorno di uscita del gioco. Si potrà usufruire di questa prova gratuita dalle 14 del 21 di Maggio fino alle 14 del 30 di Maggio.

Il gioco è un cross-play (quindi giocabile tra giocatori provenienti da console di diverse case produttrici), progettato PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC, con retrocompatibilità e alcuni miglioramenti su PlayStation 5 e Xbox Series X|S.

Diciamo che Knockout City può essere considerato come una sorta di simulatore sportivo, ma non è propriamente così. Sì è vero, si parla di un gioco incentrato sul dodgeball, ma in questo caso lo sport viene interpretato in maniera più fantascientifica.

Knockout City è uno di quei giochi da giocare in compagnia dei tuoi amici, le grasse risate saranno assicurate. Il prezzo del gioco, su qualunque piattaforma lo si voglia giocare, è di 19,99 euro.

Ecco il reveal trailer di Knockout City

Basta solo questo piccolo trailer di appena 2 minuti per capire quanto sia strampalato questo videogioco. Il nome del gioco “Knockout City” deriva appunto dalla città in cui è ambientato, e di certo non è una città come tutte le altre.

L’obiettivo del gioco è quello di creare una squadra (con amici e non), e poi scendere per le strade di Knockout City insieme alla tua crew, per prendere a pallonate in faccia gli avversari. Potrai modificare il look del tuo avatar sbloccando man mano i vari outfit, così da rendere sempre più figo il tuo personaggio.

Ci sono un sacco di mosse da imparare: come bloccare un tiro avversario, come fare un tiro caricato, come schivare le pallonate oppure anche come usare i tiri speciali. C’è addirittura la possibilità di buttarsi a terra, arrotolarsi su se stesso e diventare una palla, per poi essere scaraventato contro un nemico da un tuo compagno di squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.