Dying Light 2: ecco il terzo teaser in attesa dell’E3 2021

Dying-Light-2-terzo-teaser-attesa-dell-E3

Qualche ora fa lo studio sviluppatore polacco ha pubblicato un terzo teaser per Dying Light 2. Con questo breve teaser hanno aggiunto un’altra piccola parte alla frase che hanno costruito con gli altri 2 teaser rilasciati precedentemente.

La frase attualmente dice “Are you Dying 2“. Con pochi secondi di video sono riusciti nell’intento di creare grande interesse in tutti i fan che aspettano il secondo capitolo della serie.

Questo terzo teaser di Dying Light 2 esordisce con un’inquadratura su un muro ricoperto di vegetazione, dove si può leggere la seguente frase “Save The City“. Attraverso questo breve video, i ragazzi di Techland, hanno voluto mettere in risalto la presenza dell’alternanza giorno-notte all’interno del gioco.

Il gioco sarà ambientato molti anni dopo le avventure di Kyle Crane (protagonista del primo gioco della serie). Nonostante questo, tutto ciò che è accaduto nel primo Dying Light avrà un certo peso sul nuovo gioco in arrivo.

In sottofondo si possono sentire degli uccelli canticchiare e poco dopo vediamo calare la notte per poi veder comparire la frase che si sta costruendo tramite gli altri teaser.

Tutta questa campagna promozionale, svolta proprio poco prima dell’inizio dell’E3 2021, fa intuire che verranno fatti dei grossi annunci durante la fiera di Los Angeles. Ti ricordo che l’E3 di quest’anno si svolgerà in maniera telematica, comincerà il 12 giugno e finirà il 15 di giugno.

Novità sulla mappa, sui nemici e sul rampino

Il gruppo di sviluppatori ha voluto rispondere a qualche domanda dei fan, nello specifico ha voluto rivelare che le dimensioni della mappa. La mappa sarà almeno il doppio di quella del primo Dying Light, comprendendo tutte le aree, quindi la nuova mappa sarà grande circa 7 chilometri quadrati.

Inoltre è stato mostrato, tramite il trailer del Gameplay, una nuova tipologia di nemici. Questo nuovo nemico consiste in un terrificante mostro con delle ramificazioni che gli fuoriescono dalla schiena. Gli sviluppatori hanno affermato che la sua presenza nel gioco, dipenderà dalle decisioni che verranno prese dal videogiocatore stesso.

Un’altra notizia molto importante è la conferma della presenza, anche in Dying Light 2, del rampino. Il rampino un po’ rivisitato, infatti le parole degli sviluppatori sono state queste: “i giocatori si sentiranno più come “Tarzan”, piuttosto che come Spider-Man.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.