CMOS: come fare il reset del BIOS

cmos reset

A volte può capitare di aver testato la propria CPU e di spingere l’overclock oltre il dovuto riscontrando alcuni problemi con l’avvio del PC. In casi simili a questo, può essere utile riportare il computer ad una configurazione iniziale utilizzando la scheda madre. In particolare, oggi ti spiegherò come fare il reset del BIOS attraverso la “pulizia” del CMOS (semiconduttore complementare in ossido di metallo).

Attraverso le procedure forzate o meno di reset potrai riportare il tuo computer ad uno stato di impostazioni di fabbrica. In questo modo, potrai utilizzare di nuovo il tuo dispositivo come prima utilizzando la cosiddetta procedura del Clear BIOS o Clear CMOS.

CMOS: come fare un clear

Prima di procedere, ricordati di prestare tantissima attenzione alle componenti che tocchi ed in caso di utilizzo di guanti non indossare tute sintetiche o orologi che generano elettricità statica. Operare sull’hardware non è l’unica soluzione, infatti troverai sia il procedimento da software che la procedura forzata manuale. Quest’ultima utilizzerà il supporto di un Jumper, ossia di un “ponte metallico” che crea un cortocircuito tra i pin inseriti.

Clear CMOS: dal BIOS

Uno dei modi più rapidi per ripristinare la memoria del CMOS è quello di operare nell’interfaccia software del BIOS. A prescindere dal tipo di interfaccia che possiede il tuo BIOS, dovrai recarti sulla voce Setup Defaults / Load Optimal Defaults / Clear BIOS e confermare la selezione. In alcuni casi, la funzione è associata al tasto F9 o F5 della tastiera.

Se possiedi Windows 8 o Windows 10, per accedere all’interfaccia UEFI (Unified Extensible Firmware Interface) dovrai seguire i seguenti passaggi:

  • Accedi da Start alle impostazioni
  • Clicca su aggiornamento e sicurezza
  • Seleziona la voce ripristino nel menù a sinistra
  • Clicca riavvia ora sotto la voce avvio avanzato.

Attendi il riavvio e clicca su risoluzione dei problemi -> Opzioni avanzate -> Impostazioni firmware UEFI. Al successivo avvio sarai entrato nel BIOS. In altri casi, dovresti consultare il manuale della tua scheda madre per scoprire come accedere alla classica interfaccia.

Jumper CMOS

Per poter operare direttamente sulla scheda madre, magari perché costretti da avvii problematici del PC, devi spegnere l’alimentatore premendo su OFF. A questo punto, apri il case e appoggia il computer su una superficie libera e pulita. Come anticipato in precedenza, il jumper è un semplice ponte di due o tre pin che dovremmo inserire sulla scheda madre. In realtà è già presente la componente e dovrai solo individuarla.

Vicino alla batteria tampone dovrebbe essere facilmente visibile la dicitura CCMOS oppure CLR / Clear. Una volta individuato il ponte vedrai se è a 2 o 3 pin e nel primo caso ti basterà togliere per 20 secondi e rimettere il Jumper. Nel secondo caso, riposizionalo inserendo solo gli ultimi due per 20 secondi. A questo punto, puoi riposizionarlo come prima ed il gioco è fatto. Al riavvio potresti dover inserire alcune semplici configurazioni della scheda, la data e l’orario.

Nelle motherboard più recenti di fascia medio / alta potresti trovare direttamente un pulsante Clear CMOS  Reset che dovrai semplicemente premere per 10 secondi senza togliere l’alimentazione o altre componenti.

Batteria Tampone CR 2023

Abbiamo già nominato questa componente per trovare il jumper, ma qualora volessi evitare di operare col ponte, puoi operare sulla batteria tampone CR 2023. Quest’ultima è molto piccola, di solito da 20mm, e ha una tensione di 3V. Dovrebbe durare 4/5 anni con intensi utilizzi, ma in generale ti capiterà di sostituire direttamente la scheda prima di sostituirla.

A questo punto, passiamo alla procedura vera e propria. Spegni l’alimentatore, apri il case e posiziona il computer su una superficie senza polvere. Adesso, guardando la scheda madre dovresti facilmente notare una batteria rotonda, piatta ed argentata. Rimuovi il fermo e toglila facendo attenzione ai contatti. Attendi un minuto, dopodiché puoi reinserire la batteria nello slot esattamente come era posizionata all’inizio. Riavvia il PC, configura il BIOS ed utilizza il PC senza problemi.

Nei portatili è possibile eseguire la stessa operazione con la batteria 2023 scollegando i PIN con cui è collegata e attendere 10 minuti prima di reinserirla. Ciò ti permetterà di risolvere dei problemi di configurazione all’interno del tuo computer in maniera rapida, veloce e sicura.

Se hai apprezzato la guida, seguici su Facebook per non perderti le prossime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.