Apex Legends: streamer bannato ingiustamente per Cheat

Recentemente il team di sviluppatori di Respawn Entertainment sta provvedendo a risolvere quel che riguarda il cheating in Apex Legends, il quale rischia di rovinare il gameplay dei videogiocatori. Qui di seguito le dichiarazioni da parte del team.

Come abbiamo detto in precedenza, la guerra contro i cheater sarà continuativa e rimane per noi una grande priorità“.

Il giocatore Otto “ottr” Bostrom durante uno streaming si è reso protagonista di una giocata mozzafiato eliminando con un salto, due nemici contemporaneamente in un colpo solo, esploso con estrema precisione e con uno scatto insolito dell’arma verso l’alto, lasciando gli spettatori senza parole. Dopo la double kill lo streamer ha chiesto ai propri spettatori di non creare nessuna clip al riguardo tanto da creare dubbi su un eventuale utilizzo di cheat. Nonostante la richiesta, la clip (video) ha raggiunto il team di Respawn Entertainment, causando il ban dello streamer.

In verità, non è stato utilizzato alcun tipo di cheat e lo streamer ha difeso la sua posizione e la sua reputazione affermando di essersi trovato di fronte ad “uno di quei colpi che capitano una volta su un milione”. A sua discolpa il ragazzo è tornato nel medesimo punto e, con la stessa arma, ha dimostrato la sua innocenza con un video, mostrando che è l’arma ad aver causato l’equivoco. Il team Respawn Entertainment dopo essersi resa conto dell’incomprensione avvenuta ha chiesto scusa allo streamer ed ha revocato il ban.